bertuzzo_2603

Bertuzzo sempre protagonista nell’Italiano MX1

In positivo o negativo ma Piefilippo Bertuzzo fa parlare di se nella massima classe del Campionato Italiano Motocross, anche a Castiglione del Lago dove, in sella alla Yamaha YZF 450 curata dal Team Caparvi Racing, ha disputato 2 gare tutte all’attacco. Dopo le qualifiche chiuse al 3° posto, Piefilippo si è scatenato in gara 1 instaurando una bella lotta con l’ex mondiale Matteo Bonini per la conquista della vittoria ma il veneziano ha dovuto cedere il passo per soli 1,4 secondi mentre il 3° classificato è arrivato a 22 secondi.
Diversa gara 2 con la caduta al primo giro che ha tolto Pierfilippo dalla lista dei papabili per la vittoria. Il veneziano si è comunque lanciato in un prodigioso recupero che lo ha portato a tagliare il traguarda in 17^ posizone, incamerando altri punti importanti per la classifica di campionato che resta comunque molto aperta per la lotta finale.

Piefilippo Bertuzzo: “nonostante il problema in gara 2 è stata una giornata molto positiva per me, dalla tenuta fisica e dalla preparazione della moto. Si è visto in gara 1 dove ho lottato alla pari con Matteo e anche in gara 2 dopo la caduta che mi ha fatto perdere quasi 1 minuto e mezzo. Il recupero è stato difficile perché la MX1 di quest’anno è piena di piloti di un certo livello e non è stato facile superare, ma 23 sorpassi in 11 giri non è affatto male, quindi sono contento. In più la classifica di campionato è ancora molto aperta perché il distacco dal leader è di solo 44 punti, e mi sento che ho tutti i mezzi necessari a fare bene e recuperare.”