chiara_2206

Nuova vetrina tricolore per l’Abs Sport: dal Marca Trevigiana al Rally di Alba con tre equipaggi al via

Dopo la positiva partecipazione di Silva – Brambilla nel rally trevigiano concluso nella top ten, la Scuderia oggionese replica nel week end nell’atteso rally piemontese con Paccagnella – Orio, Alex Re – Florean e “Pedro” – Balbaccini. Continua intanto la cavalcata vincente di Loris Papa nell’Italiano Autostoriche.

Dal Rally Marca Trevigiana all’attesissimo Rally di Alba continua senza sosta l’attività sportiva della Scuderia Abs Sport . In Piemonte saranno tre gli equipaggi Abs Sport alla partenza del rally valido per il Campionato Italiano Assoluto Rally, Tour European Rally e Campionato Sparco, in programma il 24/25 giugno.

Al rientro nei rally tradizionali dopo l’esperienza nel rallycross di Maggiora troviamo il lecchese Marco Paccagnella con Mattia Orio alle note all’esordio sulla Toyota Yaris in versione gruppo RC3N. Vettura gettonatissima in questo periodo dopo il successo nell’omonimo Trofeo Yaris GR appoggiato dalla Casa madre. Il dirigente sportivo – pilota lecchese sarà seguito in gara dal team Rally Sport Evolution.

“Non vedo l’ora di essere alla partenza – dice entusiasta Paccagnella -. Quando mi è capitata l’occasione di salire sulla Yaris l’ho subito accettata, per la novità e per il salto generazionale che offre questa vettura. Per me è anche l’occasione per cimentarsi in un contesto nuovo, dalla vettura al campionato, con un parco partenti di livello internazionale, per cui affronteremo questa sfida sapendo che non sarà facile ma con serenità e fiducia di poter dire la nostra”.

E tra i più attesi al via del Rally di Alba figurano con la Volkswagen Polo R5 – Rally 2 del team HK Racing Alessandro Re e Fulvio Florean. Il pilota campione comasco, fresco di podio al Rally Valle d’Aosta proverà a dare qualche fastidio ai numerosi campioni in gara. Con la stessa vettura e team saranno al via anche il bresciano “Pedro” con il toscano Emanuele Baldaccini anch’essi con l’obiettivo di inserirsi nella top ten della classifica generale. Dei tre equipaggi Abs Sport alla partenza “Pedro”, gentleman driver con due stagioni anche nel mondiale, è quello che ha più esperienza al Rally di Alba, avendovi già partecipato più volte al volante della Ford Fiesta Plus WRC.

Tornando alle gare già disputate, dal Rally Marca Trevigiana, valido per il Campionato Italiano Rally Asfalto, Marco Silva e Chiara Brambilla sono tornati con un bel piazzamento nella top ten. Il sempre verde driver di Canzo, che in passato aveva vinto la Ronde della Valsassina edizione 2012 con i colori Abs Sport, è tornato a gareggiare con la Scuderia oggionese alla guida della Skoda Fabia R5 del team PA Racing chiudendo il rally al nono posto assoluto e primo della classifica Over 55.

“Sono felicissimo, nonostante gli anni sono ancora qua a lottare con i migliori del campionato italiano – afferma Silva -. Non potevo aspettarmi di più da questa gara, belle e impegnativa. La forte passione non ti lascia mai e così a volte escono anche dei bei risultati. L’esordio con Chiara è stato più che positivo: bravissima in ogni momento a darmi sempre il ritmo gara”.

Soddisfatta anche la navigatrice comasca: “E’ stata una grande gioia aver concluso nella top ten. Ho provato delle emozioni incredibili seduta sulla Fabia R5. Io ho cercato di fare tutto a puntino, ma la bravura di Silva è indiscutibile. Persona squisita, con la grinta di un ragazzino”.

Sul circuito di Misano Adriatico si è invece corso il quarto appuntamento del Campionato Italiano Velocità Autostoriche con Loris Papa di nuovo sul podio nella categoria H1 TC con l’abituale Fiat 128 del team Sportauto. Non è stato un round facile per il driver brianzolo, che si è ritrovato con solo la quarta marcia nel finale di gara, ma con caparbietà è riuscito comunque a classificarsi e cogliere il successo di categoria.