53° Premio Pergusa - 2015

La piccola Citroën C3 Max prima in qualifica a Pergusa

Sul veloce tracciato siciliano la C3 Max si dimostra subito veloce tanto da far registrare nella Seconda Divisione il miglior tempo di Alessandro Baccani in Q1 e il secondo miglior tempo per Dario Pennica in Q2 Pergusa (En) ­ 25 luglio 2015 – I lavori di sviluppo svoltisi la settimana scorsa sul tracciato di Voghera da due tester d’eccezione, il campione del mondo 2012 GP2 Davide Valsecchi e il Team Principal di 2T Course & Reglage Massimo Arduini, più volte iridato nei Campionati Italiani Turismo, hanno dato ottimi risultati. Le numerose informazioni raccolte sono state indispensabili sia per continuare il lavoro di sviluppo della C3 Max, sia per verificare la consistenza e l’assetto della vettura, facilitando il lavoro dei due giornalisti ai quali è stato affidato il compito di portare in pista la C3 Max. Dario Pennica, Direttore Responsabile di `Sicilia Motori’ e Alessandro Baccani, collaboratore di `Repubblica’, hanno potuto così affrontare con maggiore tranquillità i difficili cordoli della tappa siciliana. Il tracciato di Pergusa, sede del quarto round stagionale del Campionato Italiano Turismo Endurance, è infatti una pista molto veloce dove occorre salire anche di quarta marcia sui cordoli al fine di ottenere il tempo migliore. Primato quindi in Seconda Divisione per la Citroën C3 Max con Baccani primo in Qualifica 1, mentre in Qualifica 2 Pennica, nonostante non corra spesso e abbia passato il mezzo secolo di età, ha centrato un ottimo secondo posto, migliorando di oltre 3 secondi rispetto alle libere della mattina. Alessandro Baccani ha così commentato al termine delle qualifiche: “Voglio innanzitutto ringraziare Citroën Italia ed il team 2T Course & Reglage per l’opportunità che mi hanno dato e sicuramente farò del mio meglio per portare la piccola C3 Max sul gradino più alto del podio in gara. La C3 in qualifica ha avuto un assetto talmente eccezionale che nelle varianti sono rimasto incollato a vetture con 100 CV in più! Mi sono talmente scatenato che ho perfino rotto lo splitter dell’ala anteriore…ma Citroën mi ha già perdonato! Vista poi l’assenza di Massimo Arduini, impegnato a Budapest per la Formula Uno, ho anche il compito di essere il “team leader”, mettendo così a disposizione tutta la mia esperienza al mio compagno di gara Dario Pennica. Sono altresì onorato di portare al debutto la nuova livrea della vettura, che da questa gara del Campionato Italiano Turismo Endurance sostiene l’organizzazione Terre des Hommes, in prima linea da oltre 50 anni con campagne di sensibilizzazione per proteggere i bambini di tutto il mondo dalla violenza, dall’abuso e dallo sfruttamento”. Ricordiamo gli appuntamenti di domani domenica 26 luglio: gara 1 (10.10) e gara 2 (15.30) entrambe da 48 minuti + 1 giro con diretta TV su Sportitalia (dgt 153 – SKY225) e web streaming su www.acisportitalia.it.