RALLY CASENTINO 20239 AVBELJ-ANDREJKA

IL CASENTINO, IL FRIULI E LA SLOVACCHIA ATTENDONO MS MUNARETTO

Diviso tra gli asfalti tricolori e quelli slovacchi, l’instancabile team scledense è pronto a schierare ben otto vetture.

Si prospetta l’ennesimo weekend ad alto tasso di adrenalina per il team MS Munaretto: la squadra scledense, infatti, sarà contemporaneamente impegnata al via del 44° Rally Internazionale del Casentino, del 59° Rally del Friuli Venezia Giulia e del 50° Garrett Rally Košice, al seguito di ben otto equipaggi.

Sugli insidiosi asfalti nei dintorni di Bibbiena andrà in scena il terzo round di un International Rally Cup 2024 arrivato oramai al giro di boa. Quasi centocinque i chilometri cronometrati, suddivisi su due giornate di gara, a tessere un evento che si prospetta come al solito estremamente incerto ed entusiasmante.

Numerosi i possibili protagonisti assoluti che andranno alla ricerca di un posto al sole. Tra di essi, spicca anche il nome di Fabio Andolfi: l’esperto pilota savonese è pronto a ritrovare la Škoda Fabia in versione RS Rally2 a distanza di cinque mesi dall’ultima apparizione alla Ronde della Val Merula. Ottimo secondo assoluto nel round inaugurale al Rallye Elba ed assente di spicco al successivo Rally del Taro, Andolfi, con Manuel Fenoli alle note, cercherà di migliorarsi ulteriormente sulle insidiose prove speciali nei dintorni di Bibbiena.

Sfortunato protagonista al sopraccitato Rally del Taro, nel quale ha dovuto prematuramente alzare bandiera bianca a causa di un inconveniente meccanico, Boštjan Avbelj torna al volante della Škoda Fabia R5 per andare alla ricerca di un risultato di prestigio in una gara che lo ha già visto vincitore nel 2022. Al suo fianco siederà Damijan Andrejka.

Infine, a chiudere la lineup casentinese del team MS Munaretto ci penseranno Massimo Dal Ben e Chiara Corso, che certamente punteranno a siglare preziosi punti in ottica Trofeo 2 Ruote Motrici Prestige sulla sempreverde Renault Clio S1600.

Dal Casentino al Friuli, dove l’instancabile team scledense è pronto a schierare tre vetture.

In vista del Rally di Roma Capitale, Francesco Aragno è pronto a macinare importanti chilometri di esperienza nella celebre corsa friulana. Come di consueto sarà accompagnato alle note da Giancarla Guzzi, sulla fida Škoda Fabia Rally2 Evo.

Sui quasi settanta chilometri cronometrati dell’evento friulano torna al volante anche Efrem Bianco: l’esperto pilota vicentino, infatti, ha scelto l’evento inaugurale della Coppa Rally di Zona 5 per debuttare sulla performante Škoda Fabia RS Rally2 del team scledense, con al proprio fianco Dino Lamonato.

Dopo aver dimostrato un grande potenziale sugli asfalti del Rally della Valle Intelvi, nonostante il prematuro ritiro, Marco Griso è ora pronto a disputare il Rally del Friuli Venezia Giulia sulla piccola ma performante Ford Fiesta R2B condivisa con Mattia Tadiello.

Infine, due equipaggi prenderanno il via del 50° Garrett Rally Košice con i colori del team MS Munaretto.

L’evento, nonostante si sviluppi in Slovacchia, è l’unico round valido anche per la massima serie polacca a svolgersi oltre confine. Quasi centoventicinque chilometri cronometrati attendono i maggiori protagonisti del CEZ e delle rispettive serie nazionali, tra i quali spiccano i nomi di Grzegorz Grzyb e Rafal Kwiatkowski.

Il primo, già pluricampione nazionale, cercherà di consolidare la propria leadership di Campionato, forte del feeling con la Škoda Fabia Rally2 Evo e con il navigatore Adam Binięda.

Kwiatkowski, su una vettura analoga, sarà invece della partita assieme all’inseparabile Kamil Kozdron.

Crediti fotografici: Actualfoto