kevin_1606

CAMPIONATO ITALIANO GT ENDURANCE: KEVIN GILARDONI INIZIA CON IL PASSO GIUSTO IL WEEKEND DI VALLELUNGA

Questo weekend Kevin Gilardoni è tornato in pista a Vallelunga per il primo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance. Il pilota svizzero, al volante della Lamborghini Huracán GT3 EVO2 del Team Imperiale, si è ripresentato al via della serie tricolore con l’obiettivo di migliorare il già eccellente terzo posto nella classifica assoluta della scorsa stagione, coronata da una vittoria proprio sul tracciato capitolino in occasione dell’ultimo round.

Quest’anno Gilardoni ha deciso di affrontare una sfida indeita, gareggiando nella serie in una nuova formazione Pro-Am, in cui è affiancato da Alessio Deledda e Robin Rogalski. Un equipaggio inedito che ha mostrato grande affiatamento a partire dalle prime sessioni di prove libere e poi nelle qualifiche, a testimonianza di un’ottima preparazione in vista della corsa in programma questo pomeriggio.

Le prove libere 1 e 2, hanno evidenziato un buon feeling con la vettura, nonostante il continuo lavoro sul set-up per raggiungere la migliore messa a punto possibile. Successivamente, nella giornata del sabato il programma è proseguito con le libere 3 e le qualifiche, dove l’equipaggio ha debuttato ufficialmente in pista con una combinazione di due professionisti e un amatore.

La prestazione nelle qualifiche è stata particolarmente soddisfacente, con Gilardoni che ha espresso apprezzamento per il proprio giro, il quale, sommato ai tempi dei compagni di squadra, ha garantito al team l’undicesima posizione assoluta e la sesta di categoria sulla griglia di partenza.

Kevin Gilardoni ha dichiarato: “Dopo una lunga pausa, sono estremamente felice di tornare in pista in questo campionato che promette di essere altamente competitivo. È la prima volta che partecipo nella categoria Pro-Am, e lavorare con Alessio e Robin durante i test mi ha permesso di apprezzare il loro talento e il loro impegno. Il nostro obiettivo è portare a casa il titolo, e siamo pronti a dare il massimo. La gara sarà una vera prova di abilità e strategia, dove sarà fondamentale gestire il traffico, superare i doppiati rapidamente e completare cinque pit stop senza intoppi nelle tre ore di corsa. Sono soddisfatto del nostro risultato nelle qualifiche e fiducioso che possiamo ottenere un ottimo risultato in gara”.

Adesso gli suguardi sono tutti rivolti alla gara di tre ore che scatterà questo pomeriggio alle 15 e verrà trasmessa in live streaming sul canale YouTube del Campionato Italiano Gran Turismo.