massaro_0606

Pista – Campionato Italiano Gran Turismo – GT Endurance, Rodolfo Massaro affianca Massimo Ciglia-Luca Magnoni e completa l’equipaggio Nova Race sulla Honda NSX GT3 Evo

Archiviate le prime quattro gare della serie Sprint disputate a Misano e Imola, tutti gli occhi sono ormai puntati sul primo appuntamento della serie Endurance in programma all’autodromo di Valleunga dal 14 al 16 giugno.

Tra i team che da tempo hanno annunciato la propria partecipazione alla serie di durata, c’è Nova Race che ha definito il primo degli equipaggi che saranno impiegati sulle Honda NSX GT3 Evo. A Massimo Ciglia e Luca Magnoni, che già partecipano alla serie Sprint, si affianca il 37enne pilota bresciano Rodolfo Massaro, come conferma il Team Manager Christian Pescatori: “Nell’Endurance sulla nostra Honda con equipaggio GT3 AM avremo ancora i più che confermati Luca Magnoni e Massimo Ciglia, che faranno addirittura tutti e due i campionati. Sono molto contento di poter annunciare con loro Rodolfo Massaro: questo pilota è stato una bella sorpresa durante i test che ha condotto con noi nelle scorse settimane. Perché è andato subito molto forte col GT3 e sono quindi molto ottimista per queste gare che andremo ad affrontare, perché sono un equipaggio dalle caratteristiche molto uniformi e si sono trovati veramente molto bene insieme”.

Massaro ha esordito nell’automobilismo a partire dal 2021 dedicandosi alle ruote coperte fin dal primo approccio con le piste, impegnandosi nelle corse turismo italiane della serie TCR DSG Endurance. In questa categoria ha rapidamente progredito mettendosi in evidenza e riuscendo nel 2022 a aggiudicarsi la classifica assoluta grazie a due vittorie e a una raffica di arrivi a podio. Lo scorso anno è passato alla più impegnativa TCR Italy ed anche qui ha dimostrato di poter reggere il confronto con piloti professionali e professionisti “tout court”, un ambiente che gli ha fatto venire voglia di assaggiare anche il mondo del Gran Turismo, che quest’anno lo vedrà protagonista in una categoria AM in cui Nova Race ha una tradizione di risultati lusinghieri che ormai è davvero lunga e ricca.

Il pilota bresciano non nasconde ambizioni ed è ottimista per il suo debutto nel tricolore GT: “L’auspicio per Vallelunga è di vincere la gara della categoria AM coi miei compagni Ciglia e Magnoni in quella che sarà la mia corsa di esordio in GT3. L’aspettativa personale, essendo la prima esperienza in questo campionato, è quella di mettere su chilometri, di fare esperienza però di partire anche con un bel risultato. La valutazione dei miei test sulla nuova vettura con Nova Race è buona, senza prendere rischi e avendo effettuato chilometraggi solo sui run prettamente di gara e di passo ci siamo concentrati solo su quello. I tempi erano buoni per la nostra categoria e discreti per quanto riguarda i valori assoluti. Per quello mi aspetto che saremo davanti per la nostra categoria e a media classifica per quanto riguarda l’assoluta.”