Nerobutto Tiziano, Nerobutto Francesca, Opel Ascona 400, #5

Rally – 13° Memory Fornaca: al Valsugana bottino pieno per Nerobutto

Non per voler cercare a tutti i costi la rima, ma “Nerobutto pigliatutto” riassume con precisione la situazione del Memory Fornaca alla resa dei conti del terzo round della Serie, svoltosi sabato scorso sulle strade del Valsugana Historic Rally fresco della titolazione per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche.

Tredici gli equipaggi in gara per il trofeo ideato dagli “Amici di Nino”, tra i quali spiccavano sei nuovi iscritti. Al termine delle sette impegnative prove speciali a centrare il successo è stato il locale Tiziano Nerobutto in gara assieme alla figlia Francesca con l’Opel Ascona 400, firmando un risultato che, oltre alla vittoria di tappa, gli vale il primato nella classifica assoluta, nella “Over 60”, in quella di classe “oltre 2000” e, come se non bastasse, in quella dedicata ai piloti del marchio di Russelsheim. Alle loro spalle si sono piazzati Giorgio Costenaro e Lucia Zambiasi su Ford Sierra RS Cosworth 4×4, risultato che permette alla navigatrice veneta di portarsi in vetta alla classifica femminile in coabitazione con Marina Mandrile e Milva Manganone, anch’essa a punti a Borgo Valsugana navigando il marito Maurizio Cochis, terzo su Opel Kadett GSI. Un problema meccanico alla Ford Escort RS, ha chiuso anzitempo la gara di Luca Delle Coste e Giuliano Santi, ora secondi nella generale alle spalle di Nerobutto ma al comando nella “2000” e tra i piloti “under 40”. Bruno Graglia e Roberto Barbero, non in gara, scivolano al terzo posto nella generale seguiti da Cochis e Manganone a quattro lunghezze ma con sei di vantaggio su Astesana e Mandrile, ora quinti.

LE CLASSI – Tutto invariato nella “1150” e “1300” mentre la “1600” aggiunge ai precedenti leader, Bottazzi e Rossi, anche Ermanno Caporale su Lancia Fulvia HF 1.6. Tra le “2 litri” è Cochis a compiere il balzo maggiore avvicinandosi ai 64 punti di Delle Coste e con Luise che segna il passo e rimane a quota 30. Nella “oltre 2000” già menzionata, alle spalle di Nerobutto vi sono Graglia a -6 e Astesana ad una decina di punti e speculare è la situazione tra gli “over 60” dove sono ben sedici i piloti a punti. Il ritiro di entrambi i portacolori della scuderia Rally & Co spalanca le porte alla fuga del Team Bassano tra le scuderie e, infine, nel “Premio Opel” c’è un tentativo di fuga da parte di Nerobutto, ancora lui, e di Cochis.

Il calendario del Memory Fornaca 2024 – 1-2 marzo: Rally Vallate Aretine; 17-18 maggio: Rally Valli Cuneesi 31 maggio/1 giugno Valsugana Rally; 21-22 giugno: Rally Lana Storico; 14-15 settembre: Rally Il Grappolo; 26-28 settembre: Rallye Elba Storico; 9-10 novembre: Giro Monti Savonesi; 22-23 novembre La Grande Corsa