ciardi

Rally – IL 4° CAMPIONATO PROVINCIALE ACI PISTOIA “MEMORIAL ROBERTO MISSERI” E’ PARTITO SOTTO IL SEGNO DI CIARDI E SILVESTRI

E’ partita dalla Montagna Pistoiese, dal 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone, la quarta stagione del Campionato Provinciale Pistoia – “Memorial Roberto Misseri”, promosso con passione da ACI PISTOIA.

L’iniziativa dell’ACI provinciale, dedicata ai propri soci sportivi, ha consumato il primo dei tre suoi appuntamenti sulla Montagna Pistoiese; seguirà il “Rally della Valdinievole ” (29-30 giugno), ed il “Rally Città di Pistoia” (5-6 ottobre).

Riservato ai licenziati Acisport, con licenza staccata appunto a Pistoia, il Campionato sportivo ACI Pistoia ha previsto l’iscrizione al trofeo d’ufficio per tutti, ma dalla successiva gara del “Valdinievole” si dovrà ufficializzare l’adesione.

La prima gara ha visto scattare al comando un binomio di piloti che negli ultimi tempi hanno dato lustro all’automobilismo pistoiese: Alessandro Ciardi e Daniele Silvestri, a pari merito con 11 punti.

L’esperto Alessandro Ciardi ha regalato una prestazione cristallina, che gli ha fatto ottenere anche il sesto posto assoluto. In coppia con il fido Tondini sulla GR Yaris, il pilota di Casalguidi ha corso a San Marcello Pistoiese bissando la prestazione di livello dell’anno passato, oltre che “allenarsi” per la seconda prova della GR Yaris Rally Cup prevista a Verona a fine mese, proprio in concomitanza con il “Valdinievole”.

Daniele Silvestri ha portato invece la sua Peugeot 208 Rally4 al successo tra le due ruote motrici, nonché al decimo posto assoluto, con alle note Leonardo Marraccini. Una gara in progressione, quella del veloce pilota di Montale, che aveva avviato la sfida montanina con la rottura di un manicotto dell’acqua, per poi vedere risolto il problema e andare a conquistare un risultato di spessore.

Completa il podio, con 7 punti, il montecatinese Paolo Moricci, con la sua Renault Clio Rally4, condivisa con Paolo Garavaldi, tredicesimi assoluti e terzi tra le trazioni anteriori.

Tra i copiloti è in testa Leonardo Marraccini, che affianca appunto Silvestri, al secondo posto si trova Iacopo Innocenti, che ha assecondato il lucchese Gaddini su una Renault Clio S1600, 14esimi assoluti, terzo invece è Paolo Garavaldi.

Nella categoria RC2N, quindi le vetture “top car”, è balzato al comando Davide Giordano, con la Skoda Fabia R5, con 4 punti (e anche primo nella “over 55”), davanti a Mirko Baldacci (Skoda) a 2 punti e terzo è Federico Gasperetti (1 punto), che nella “sua” gara ha dovuto gettare la spugna dalle prime battute a causa della rottura del cambio alla sua Citroen C3 Rally2 che guidava per la seconda volta.

Nella categoria RC5N ha preso la testa della classifica Luca Fagni, al debutto con la Renault Clio Rally5. Quarto di classe, il driver di Larciano ha dunque avviato al meglio la sua nuova esperienza al volante della millesei francese, con 6 punti, quattro in più del trio formato da Antonio Ilari, Giacomo Biondi e Stefano Giannini, tutti su una Peugeot 106. In questa categoria, tre i copiloti in classifica, tutti a 2 punti. Sono Gianni Melani, che ha affiancato Ilari, poi Marco Ancillotti (alle note di Biondi) e Camilla Gaggioli, che ha letto le note a Giannini.

Nella classe RC6N, per adesso vi è un solo classificato, il copilota monsummanese Nicola Perrone che ha navigato, sulla Montagna Pistoiese, Mario Giacomelli, quinti in classe A0.

Adesso i riflettori stanno per accendersi sulla seconda prova, quella del Rally Valdinievole e Montalbano, organizzato da Laserprom 015 per il 29 e 30 giugno, con base a Larciano.

Il regolamento del Campionato e anche tutte le classifiche sono pubblicati nel sito web istituzionale www.pistoia.aci.it.

Nelle foto allegate, Ciardi in azione (foto AmicoRally)