gryazin_2205

Rally – IL 52° SAN MARINO RALLY (21/22 GIUGNO) APRE LE ISCRIZIONI ATTESE LE SFIDE DEL TRICOLORE TERRA, TERRA STORICO E CIAR JUNIOR

Approdano nella Repubblica di San Marino, il 21 e 22 giugno prossimi, il Campionato Italiano Rally Terra, che comprende anche la gara della Coppa Rally di Zona 6, il Campionato Italiano Rally Terra Storico e gli “Junior” del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco. Sugli sterrati tra San Marino e Montefeltro si rinnovano le avvincenti sfide che animano le due serie su terra più importanti. Aprono le iscrizioni, oggi 22 maggio, e si protrarranno fino a venerdì 14 giugno.

Le spettacolari strade sterrate tra Repubblica di San Marino e Montefeltro ospiteranno tra il 21 e 22 giugno prossimi il 52° San Marino Rally che rinnova, su speciali tecniche e di grande fascino, una lunga e gloriosa tradizione che supera il mezzo secolo di presenza e che la FAMS – Federazione Auto Motoristica Sammarinese ripropone, anno dopo anno, con passione, orgoglio e grande impegno. Anche perché il motorsport, in tutte le sue forme, a San Marino è una sorta di “sport nazionale”.

Le iscrizioni al 52° San Marino Rally si aprono oggi mercoledì 22 maggio e si protrarranno fino a venerdì 14 giugno.

NOVITA’ DEL 52° SAN MARINO RALLY
Il San Marino rally 2024 presenta alcune novità nel suo assetto logistico, rispetto alla scorsa edizione.

Il Quartier Generale del rally e il Parco Assistenza tornano al Multieventi Sport Domus di Serravalle di San Marino, sede ideale e funzionale.

Il percorso di gara della gara CIRT, che si svilupperà interamente nella giornata di sabato 22 giugno, con partenza alle ore 7.15 e arrivo alle ore 19.45, comprenderà nove prove speciali (tre da ripetere tre volte), con importanti novità riguardo il percorso dei tratti cronometrati, rivisti e ridisegnati in larga parte. Tre i Riordinamenti previsti, due presso il Multieventi e uno in località Piandimeleto.

Più breve il percorso per il CIRT Storico, che prevede una prova speciale in meno, con partenza alle ore 9.00 e arrivo finale alle ore 18.00.

Nella giornata di venerdì 21 giugno, oltre alla conclusione delle procedure di verifica tecnico sportiva, che inizieranno già giovedì 20, si svolgeranno Prove Libere e Qualifying Stage, Shakedown, che si protrarranno fino al primo pomeriggio, per lasciare spazio poi alle ore 19.30, in Centro Storico a San Marino, alla Cerimonia di Partenza, insieme alla scelta della posizione di partenza degli equipaggi Rally2-R5-Prioritari.

LE IMPORTANTI VALIDITA’ DEL SAN MARINO RALLY
Campionato Italiano Rally Terra, Campionato Italiano Rally Terra Storico, Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco Junior, Coppa Rally di Zona 6 sono le principali e prestigiose validità del 52° San Marino Rally.

Ma anche altre vivaci e combattute serie si articolano all’interno della gara.

Come il Trofeo N5 Terra, di cui il San Marino è la seconda prova stagionale, con il massimo coefficiente 2.

Sfida nella sfida quella nelle serie dei “gommisti”, con MRF Rally Trophy Italia e Trofeo Pirelli Star Terra 4 RM, insieme al Pirelli Star Rally4.

Nella Coppa Rally di Zona, sfide e premi nel Trofeo Pirelli Accademia CRZ, nel Michelin Trofeo Italia e nell’R Italian Trophy.

LE GRANDI SFIDE DEL CIRT, CIRT STORICO E CIAR JUNIOR A SAN MARINO, INSIEME ALLA GARA CRZ 6 ZONA
Il 52° San Marino Rally sarà il quarto appuntamento nel 2024 del Campionato Italiano Rally Terra che in questo 2024 ha proposto finora una serie animata da sfide di altissimo livello tra un nutrito gruppo di “specialisti” di esperienza, giovani arrembanti e una pattuglia di talenti stranieri, alcuni dei quali provenienti dal Mondiale e dall’Europeo Rally.

Il risultato, finora, è stato quello di un campionato di grande appeal, assai combattuto che sulle speciali tra Monte Titano e Montefeltro si riproporrà con tutto il suo spettacolo.

Sfide ravvicinate sia per la classifica assoluta – dove attualmente è leader il rientrante Umberto Scandola, che precede Alberto Battistolli di un solo punto e di otto Tommaso Ciuffi, tutti e tre su Skoda Fabia Rally2, con il finlandese Mikko Heikkila ad inseguire con la Toyota GR Yaris Rally2 – che nelle altre Coppe ACI Sport previste.

Il “San Marino” sarà il terzo appuntamento stagionale, e secondo sui fondi sterrati, per le dieci giovani speranze del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco “Junior”, tutti con le Renault Clio Rally5, per una classifica che vede attualmente in testa Matteo Doretto, vincitore delle prime due gare.

Nella Coppa Rally di Zona 6, che ha già in archivio due gare, è invece il giovane Christian Tiramani in testa, prima del San Marino Rally, incalzato da vicino, a solo tre punti, dal sammarinese Jader Vagnini, entrambi su Skoda Fabia Rally2.

Di grande fascino e con serrati confronti anche il Campionato Italiano Rally Terra Storico, che vivrà a San Marino il terzo appuntamento stagionale. Se tra le Quattro Ruote Motrici leader e uomo da battere sarà ancora “Lucky” Battistolli, con a fianco la mitica Fabrizia Pons (Lancia Delta Integrale), tra le Due Ruote Motrici, categoria tra l’altro molto frequentata da equipaggi sammarinesi, è proprio un equipaggio del Titano, quello composto da Pelliccioni-Ercolani (Ford Escort RS) a condurre al momento la danza.

A vincere, anzi a dominare, il San Marino Rally 2023 sono stati Gryazin- Aleksandrov (Skoda Fabia Evo Rally2. In una gara ricca di colpi di scena, Crugnola-Ometto (Citroen C3 Rally2) hanno concluso secondi assoluti, precedendo di un soffio Andreucci-Briani (Skoda Fabia Evo Rally2). Per i corsi Quilichini-Sarmezan (Skoda Fabia Rally2) netta vittoria nella gara Coppa Rally di Zona, mentre i sammarinesi Bianchini-Paganoni (Lancia Delta Integrale) hanno primeggiato nell’8° San Marino Historic Rally.