verstappen_1805

VERSTAPPEN FIRMA LA POLE BOOM DI PUBBLICO A IMOLA STICCHI DAMIANI: “QUESTA GARA STA CRESCENDO ANNO DOPO ANNO”

Max Verstappen (Red Bull) firma la pole position al Formula 1 MSC Cruises Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna 2024. Per l’olandese è la settima in altrettante gare del Mondiale (1’14”746): record di Alain Prost eguagliato (e, considerando quella ottenuta nell’ultima corsa dello scorso campionato, sono 8 di fila come Ayrton Senna). A consegnare al tre volte campione del mondo il Pirelli Pole Position Award, è stato l’attaccante del Bologna Joshua Zirkzee, che con la formazione rossoblu prima delle qualifiche aveva visitato il paddock e scattato una foto davanti al pannello commemorativo dedicato a Roland Ratzenberger e Ayrton Senna. Secondo e terzo tempo per i piloti della McLaren Oscar Piastri (poi penalizzato di 3 posizioni sullo schieramento) e Lando Norris. La retrocessione del pilota australiano ha consentito a Charles Leclerc di guadagnare una posizione e a Carlos Sainz (quinto) di completare una seconda fila tutta rossa. In mattinata i due piloti della Ferrari erano stati oggetto di un incredibile bagno di folla in Fanzone. E, sempre in mattinata, avevano incontrato i ragazzi ricoverati in oncologia pediatrica all’Ospedale Sant’Orsola di Bologna attraverso gli Awabot, due robot di telepresenza che offrono agli appassionati, che per ragioni mediche non possono essere in circuito, la possibilità di vedere da vicino i propri idoli. Lo stesso è accaduto coi piloti Red Bull e Alpine.

Formula 2: Antonelli gara tormentata: 11°. Formula 3: Mini 6° diventa leader
Nelle gare delle categorie di supporto, successo dell’argentino Franco Colapinto (MP Motorsport). Undicesimo Andrea Kimi Antonelli (Prema): “Sin dalla partenza ho avuto un problema con lo sterzo, poi al via non è entrata la seconda marcia e ho perso delle posizioni – ha spiegato il pilota bolognese –. A quel punto la gara era compromessa. Perché a Imola è davvero dura superare. Vediamo cosa riuscirò a fare domani”.

In Formula 3 ha vinto il tedesco Oliver Gothe (Campos Racing). Sesto Gabriele Minì (Prema) che con questo piazzamento passa al comando del campionato: “Una gara intensa con tante Safety Car. Ho perso una posizione al via ma alla ripartenza dell’ultima Safety sono riuscito a recuperare la sesta piazza”. Nono il russo con licenza italiana Nikita Bedrin (Aix Racing), 11° Leonardo Fornaroli (Trident).

Sticchi Damiani: “Qui si vede una passione commovente”
Grande è stata sinora la risposta del pubblico, come ha sottolineato il presidente di ACI, Angelo Sticchi Damiani ai microfoni di ACI Radio: “Il Gran Premio sta crescendo: eravano a 120 mila spettatori due anni fa, l’anno scorso ne aspettavamo 140 mila e ora l’asticella è a 180 mila. Il gradimento di questo Gran Premio è indubbio. Questa è una terra che merita. E’ la terra dei motori, una terra che ha espresso straordinarie eccellenze. D’altronde questo Autodromo si chiama Enzo e Dino Ferrari. Qui c’è una passione che a volte mi commuove”.

Ospiti al Gran Premio: oltre ai ministri, i sottosegretari Tripodi e Borgonzoni
Domani ad assistere al Gran Premio ci saranno il Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, il Ministro dei Rapporti con il Parlamento, Luca Ciriani, la Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Maria Tripodi, la Sottosegretario di Stato al Ministero della Cultura, Lucia Borgonzoni, il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Italiano, Generale Carmine Masiello e il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale Luca Goretti.

Il programma di domani: al mattino F.2, F3 e poi il tributo a Senna . Il via del GP alle 15

Ore 8.30: gara F3 (22 giri); ore 10: gara F2 (35 giri); ore 11.30: gara Porsche Mobil 1 Supercup
(14 giri); ore 12.30: Historical Car Demostration High Speed; ore 13: Drivers’ Parade; ore

13.40: Senna Historic Car Demonstration High Speed; ore 15: Formula 1 MSC Cruises Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna 2024 (63 giri).