iaquinta_1605

Pista – Primo “spot F.1” di Iaquinta nella Porsche Supercup 2024 a Imola

Dopo l’esordio nella Carrera Cup Italia a Misano, il pilota calabrese affronta le sfide internazionali del monomarca che si disputa nei weekend dei Gran Premi a iniziare dal round inaugurale e casalingo in programma dal 17 al 19 aprila sul circuito del Santerno, dove tornerà al volante della 911 GT3 Cup del team Prima Ghinzani. La gara domenica alle 11.45 in diretta tv sui canali Sky Sport F1 ed Eurosport 2

Simone Iaquinta ritorna in pista al volante della Porsche 911 GT3 Cup per il secondo impegno stagionale con il team Prima Ghinzani Motorsport. Dopo l’esordio nella Carrera Cup Italia 2024 a Misano Adriatico, stavolta il bi-campione del monomarca tricolore inaugura la stagione internazionale della Porsche Mobil1 Supercup, la serie europea che si disputa nel contesto dei Gran Premi di Formula 1. L’appuntamento è dal 17 al 19 maggio a Imola, sede del GP del Made in Italy e dell’Emilia Romagna. Per il veloce pilota calabrese sarà la prima delle due presenze “spot” nella Porsche Supercup 2024, entrambe casalinghe. A quella sul circuito del Santerno, infatti, seguirà la partecipazione a Monza in occasione del GP d’Italia del 1° settembre. Proprio a Monza lo scorso anno Iaquinta ha marcato la sua ultima partecipazione in Supercup, esaltata da un prestigioso terzo posto sul podio.

Si tratta di precedente che fa ben sperare in vista del rientro a Imola, dove il primo round 2024 prende il via venerdì 17 maggio con la sessione di prove libere programmata dalle 18.30 alle 19.15. Sabato mattina si torna quindi in pista per l’appuntamento cruciale delle qualifiche: la battaglia per la conquista della pole position va in scena dalle 11.20 alle 11.50. Sulla distanza di 14 giri o 30 minuti, la gara della Supercup si disputa domenica con partenza alle 11.45. Libere, qualifiche e gare saranno tutte trasmesse in diretta televisiva su Sky Sport F1 (Sky 207); domenica la gara sarà disponibile anche su Eurosport 2.

Simone Iaquinta: “Sono tranquillo, conosco le dinamiche della Supercup e bene il team Prima Ghinzani. Non è un esordio nel quale dobbiamo imparare a conoscere squadra, rivali e vettura, quindi ripartiamo da importanti certezze e sappiamo che cosa ci aspetta. Poi il risultato naturalmente dipenderà da tante variabili e dagli episodi, sperando siano favorevoli. Abbiamo testato a Imola anche nell’ultima configurazione di layout e il desiderio è quello di poter essere della partita. In un campionato dove spesso i distacchi sono minimi anche un solo decimo può farti guadagnare o perdere fino a tre o quattro posizioni: il primo obiettivo del weekend sarà quello di vivere una qualifica senza traffico né imprevisti. Con un buon risultato al sabato poi domenica ce la possiamo giocare”.