cetilar_1503

12 ORE DI SEBRING: LA FERRARI 296 GT3 #47 DEL TEAM CETILAR RACING IN PRIMA FILA NELLA CLASSE GTD

La Ferrari 296 GT3 numero 47 del team Cetilar Racing subito davanti. La 12 Ore di Sebring inizia positivamente per Roberto Lacorte, Antonio Fuoco e Giorgio Sernagiotto.

Sugli oltre sei chilometri del circuito della Florida che ospitano questo fine settimana il secondo appuntamento della serie Endurance dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship, l’equipaggio “all made in Italy” (che due anni fa vi conquistò il successo di classe con la Ferrari 488 GT3 EVO 2020) prenderà il via di questa 72ª edizione dalla prima fila della GTD.

Una qualifica perfetta quella di Fuoco, che a circa otto minuti dal termine della sessione utile si è provvisoriamente portato davanti a tutti grazie al responso di 1’59″911, migliorandosi subito dopo in tutti e tre i settori e stampando un definitivo 1’59″014 che lo ha collocato terzo assoluto tra le vetture Gran Turismo e appunto secondo tra le GT Daytona.

Lo stesso Fuoco aveva ottenuto il terzo tempo della GTD nella prima sessione di prove libere e aveva svettato nel terzo e conclusivo turno di ieri.

Il risultato di oggi è la prova che il team Cetilar Racing, sempre con il supporto tecnico di AF Corse, ha lavorato bene sulla Ferrari 296 GT3 che ha portato al debutto la scorsa stagione, cotribuendo in maniera importante allo sviluppo in ottica 2024.

“Quella di oggi è stata una qualifica positiva. Però sappiamo tutti che la gara è molto lunga. Quindi domani dovremo cercare di gestire le energie, specialmente durante le prime ore, quando ci sarà molto caldo – ha commentato Fuoco al termine della qualifica – Cercheremo di fare il nostro meglio per sopravvivere e poi provare a spingere alla fine”.

La Mobil 1 Twelve Hours of Sebring prenderà il via domani mattina alle 9.40 locali (le 15.40 in Italia) e si concluderà domenica. L’intera gara potrà essere seguita in live streaming sul sito internet www.imsa.com/tv.