RALLY DEL BARDOLINO 20242 ZANTEDESCHI-RIGHETTI

RALLY – GIOIE INTERNAZIONALI PER MS MUNARETTO

Sulle prove speciali della Corsica il giovane Battistu Ceccaldi ha colto il suo primo successo in carriera. Buono anche l’epilogo del Rally Città di Foligno e del Rally del Bardolino.
È certamente stato un weekend da sogno quello appena vissuto da Battistu Ceccaldi: il giovane pilota còrso ha ottenuto il suo primo successo assoluto in carriera, al volante di una Škoda Fabia Rally2 Evo del team MS Munaretto. Nel corso dei tre giorni della competizione isolana il portacolori del team scledense ha saputo migliorare prova dopo prova il feeling con la vettura boema, vincendo il quinto tratto cronometrato ed aggiudicandosi la vittoria sulle strade di casa, assieme al navigatore François-Xavier Buresi.

Il team MS Munaretto, tuttavia, non era impegnato solamente in Corsica: la squadra vicentina era nel contempo presente anche al via del Rally Città di Foligno e del Rally del Bardolino.

La corsa umbra, round d’apertura del Campionato Italiano Rally Terra 2024, s’è dimostrata estremamente impegnativa, con la pioggia ed il terreno insidioso a mettere in difficoltà anche i maggiori interpreti dei fondi a bassa aderenza.

A farne certamente le spese è stato lo sfortunato Luca Hoelbling, con Federico Fiorini alle note: l’esperto terraiolo veronese si trovava a ridosso della top 5 della classifica assoluta quando nel secondo giro di prove dapprima incappava in una foratura che non gli permetteva di raggiungere il successivo controllo orario nel tempo prestabilito, per poi accusare una seconda foratura che lo costringeva ad alzare definitiva bandiera bianca, essendo rimasto privo di gomme di scorta sulla sua Škoda Fabia RS Rally2.
Non ha avuto vita facile neppure Aljoša Novak, anch’egli attardato pesantemente a metà gara da una foratura. Il pilota sloveno, della partita su una Škoda Fabia Rally2 Evo assieme ad Uroš Ocvirk, ha infine concluso la corsa in diciottesima posizione assoluta, fregiandosi di un positivo quarto tempo sulla sesta prova speciale che certamente fa ben sperare in vista dei suoi prossimi impegni sportivi.

Al Rally del Bardolino, invece, buona la prestazione di Diego Zantedeschi. Il pilota scaligero ha disputato una corsa regolare, migliorando progressivamente i propri tempi in prova, a bordo della Škoda Fabia Rally2 Evo, sino al prestigioso ottavo posto assoluto, condiviso con Stefano Righetti.

Infine, amaro weekend per Paolo Menegatti e Nicola Rutigliano, fuori dai giochi a causa di una toccata mentre occupavano la quarta posizione assoluta a bordo della Škoda Fabia RS Rally2 by MS Munaretto.

Crediti fotografici: Actualfoto