leclerc_2801

Campionato Italiano Gran Turismo – Arthur Leclerc debutta nel GT italiano con la Ferrari 296 GT3 della Scuderia Baldini

Dopo grandi campioni come Giancarlo Fisichella, Gilles Villeneuve e Rubens Barrichello, la Scuderia Baldini sorprende ancora una volta addetti ai lavori e appassionati del motorsport ufficializzando oggi l’ingaggio di Arthur Leclerc per l’imminente stagione del Campionato Italiano Gran Turismo.

Il 23enne pilota monegasco, fratello minore di Charles e proprio da oggi pilota Ferrari F1 nel ruolo di Development Driver impegnato al simulatore per lo sviluppo della vettura, sarà schierato nei quattro appuntamenti della serie Endurance. Nelle prossime settimane arriveranno i nomi dei due compagni che affiancheranno Leclerc, ma le novità non si fermano qui, perché dopo la Ferrari 296 GT3 potrebbe arrivare anche una 488 GT3 Evo2020 nella classifica PRO-AM con un equipaggio ancora da definire.

“Sono molto orgoglioso di poter portare Arthur al debutto con le vetture GT – ha dichiarato Fabio Baldini – siamo entusiasti di debuttare con la nuova 296 GT3 ma dobbiamo lavorare molto visto il doppio impegno. La nostra squadra è da molti anni affiatata, ne vado molto orgoglioso e i risultati conquistati in dieci stagioni lo confermano. Sono convinto che possiamo fare bene, sicuramente nessuno ci regalerà niente. Siamo già al lavoro per completare l’equipaggio, Arthur sarà affiancato da altri due piloti ma nello stesso tempo stiamo lavorando per l’equipaggio della 488. Ringrazio i nostri partner che ci sostengono da molti anni e che nel 2024 hanno confermato il loro supporto.”