Caiola Alessio-Fabi Alessandro-Ianniello Riccardo, lamborghini Huracan #272 GTCUP AM

Lamborghini Roma by DL Racing si gioca in casa il Tricolore GT Endurance

Per Lamborghini Roma by DL Racing il round finale e decisivo per il titolo del Campionato Italiano GT Endurance è tutto casalingo e si disputa sull’Autodromo di Vallelunga nel weekend del 15 ottobre. Come per l’intera stagione, saranno due le Huracan ST Evo2 schierate dalla squadra e tecnicamente seguite da Target Racing. L’appuntamento clou sarà cruciale per le possibilità di titolo in classe AM che sulla Lamborghini numero 272 si giocheranno i rookie “terribili” Alessandro Fabi, Riccardo Ianniello e Alessio Caiola. I tre giovani piloti laziali (i primi due romani, Caiola della provincia di Latina) hanno esordito quest’anno nel Tricolore e Fabi e Ianniello (talento di 16 anni appena) hanno addirittura esordito in assoluto in pista, seguiti sempre da vicino dal team nato in partnership tra la prestigiosa concessione della Capitale e la scuderia milanese e da un pilota già F1 e team manager esperto come il romano Fabrizio Del Monte.

Non a caso la crescita è stata costante, solida e spumeggiante, tanto che il giovane equipaggio ha concluso sempre sul podio nei precedenti appuntamenti tricolori: terzi a Pergusa, secondi al Mugello e vincitori a Monza (proprio per questa successo a Vallelunga partiranno con 20 secondi di handicap tempo da scontare alle soste ai box per cambio pilota). Manca solo la ciliegina e i tre cercheranno di conquistarla proprio in casa, dove Lamborghini Roma by DL Racing si presenta schierando delle new-entry sulla seconda Huracan ST Evo 2, la numero 273: in equipaggio, il driver siciliano e fondatore della DL Racing Diego Locanto sarà affiancato da due rookie come Matteo Marulla e Ibrahim Badawi, provenienti da altri e prestigiosi programmi stagionali con il team e a Vallelunga ora anche all’esordio nel Campionato Italiano. Marulla, 21 anni di Roma, si è già messo in mostra salendo sul podio nel campionato SuperSport Series GT; Badawi, egiziano di 17 anni, è impegnato nel Lamborghini Super Trofeo Europe, nel quale è in lotta per il titolo della classe AM.

Il programma del Tricolore GT Endurance a Vallelunga prevede due turni di libere venerdì 13 ottobre alle 11.10 e alle 15.00 e uno sabato alle 9.05. Sempre sabato si disputano le qualifiche con semaforo verde alle 15.20. Domenica 15 ottobre la gara si disputa dalle 12.00 sulla distanza di due ore con diretta integrale su RaiSport (canale 58 del digitale terrestre ) a partire dalle 11.55. Copertura televisiva in diretta garantita anche da ACI Sport TV sul canale 228 di Sky e live streaming sul sito e i canali social del campionato.

Marco Santanocita, General Manager di Lamborghini Roma, dichiara nel pre-finalissima: “Siamo pronti ad affrontare con grandi motivazioni quest’ultima tappa del Tricolore GT Endurance e siamo felici che sia proprio a Vallelunga. Ancora una volta schieriamo due equipaggi con tanti giovani promettenti e giocarsi tutto nella sfida finale sarà emozionante. E’ davvero importante che Lamborghini Roma, che rappresenta una realtà così prestigiosa nel Centro Italia, arrivi a competere per il titolo a questi livelli proprio nella tappa di casa”.

A capo di DL Racing, Diego Locanto aggiunge: “Sappiamo bene che nulla è scontato in una finale del genere, quindi dobbiamo mettercela tutta. E’ chiaro che iniziare la gara con 20 secondi di handicap è uno svantaggio significativo, però abbiamo grande fiducia nei nostri ragazzi, in due ore può succedere di tutto e quindi sono sicuro che la squadra si giocherà le proprie chance al meglio. Nell’altro equipaggio oltre a me porteremo all’esordio nel Tricolore altri due giovani. Marulla sta già facendo bene con noi, Badawi è in lotta nel monomarca europeo e si preparerà per le ultime tappe e le Grand Finals che il Super Trofeo disputerà proprio a Vallelunga a novembre. Sarà un piacere condividere la Lamborghini con due ragazzi che quest’anno hanno fatto un grande salto di qualità e ora esordiscono nell’Italiano”.