Lion Motor Events sul podio del Rallye San Martino di Castrozza

Lion Motor Events può guardare con fiducia alla seconda metà della programmazione stagionale, con la GR Yaris Rally Cup che – nella sua terza manche del Rallye San Martino di Castrozza – ha garantito al team lariano il terzo gradino del podio. Un risultato, quello espresso nel fine settimana all’ombra delle Pale Dolomitiche, che ha avuto come interprete Thomas Paperini. Al volante della GR Yaris Evo 22 condivisa con Simone Fruini, il pilota pistoiese ha reagito ad un problema di natura elettronica sul quale i tecnici della squadra comasca stanno facendo chiarezza ma che, molto probabilmente, parrebbe legato all’uscita di strada accusata dal driver nel precedente appuntamento, il Rally Regione Piemonte. Una performance accorta, quella di Paperini, condizionata dalla necessità di acquisire punteggio evitando un secondo “passo falso” consecutivo ma che, come da obiettivo prefissato alla vigilia della gara, gli ha garantito punti fondamentali in campionato: al momento, la classifica vede il pilota di Pistoia in terza posizione, con concrete possibilità di conferma del titolo a tre appuntamenti dalla conclusione della kermesse.

Sesta posizione per Tommaso Paleari. A rallentare il pilota comasco, affiancato da Davide Bozzo, è stata una scelta di setup rivelatasi troppo aggressiva per il primo giro di prove speciali del sabato, rivista e corretta dai tecnici del team al successivo parco assistenza. Una diversa interpretazione che – nelle tre successive prove speciali – hanno garantito a Paleari la possibilità di poter esprimere gli abituali standard prestazionali.

Lion Motor Events, con l’acquisizione del punteggio messo in palio dal Rallye San Martino di Castrozza, guadagna una posizione nella classifica riservata ai team portandosi al secondo posto e condividendo con Bluthunder Racing Italy concrete prospettive stagionali.