Abs Sport, un 2022 ricco di soddisfazioni

Stagione intensa e ricca di soddisfazioni il 2022 per la Scuderia Abs Sport. Il team brianzolo – lecchese presieduto da Beniamino Bianco si è di nuovo distinto per la partecipazione agonistica e la promozione dell’attività motoristica tra i giovani partecipando a ben 44 eventi sportivi ufficiali tra Rally, Pista e Salita. Basta da solo questo dato per evidenziare lo straordinario impegno nello sport della Scuderia oggionese, da oltre 15 anni in attività, con il coordinamento dell’infaticabile diesse Ivano Tagliabue.

Entrando nel merito dei risultati ottenuti, il neo arrivato figlio d’arte comasco Alessandro Re ha conquistato 2 vittorie assolute al Rally Colli Monferrini con Fulvio Florean, l’altra ex aequo con lo svizzero Hotz al Rally Valle Intelvi con alle note nell’occasione Marco Menchini, sempre a bordo della Volkswagen Polo R5 del team KK Racing. Re junior con Fulvio ha poi centrato un bel secondo posto al Rally Valle d’Aosta a completamento di un tris di podi assoluti di prestigio.

Con i colori Abs Sport ha gareggiato anche papà Felice Re insieme a Mara Bariani dimostrando a sessant’anni la propria competitività con due bei quinti posto assoluti nei Rally di casa Valle Intelvi e Villa d’Este – Aci Como.

E a proposito di generazione Sessanta, anche nel 2022 il driver brianzolo – milanese Loris Papa non si è lasciato sfuggire l’occasione di conquistare l’ennesimo titolo in pista, il nono consecutivo nel Campione Italiano Velocità Autostoriche classe H1 TC con l’inseparabile Fiat 128 1100cc.

Tornando ai rally, i piemontesi Stefano Giorgioni e Federico Boglietti non si sono smentiti nelle gare di casa salendo sul podio con la Skoda Fabia R5 team Erreffe. Nel trofeo Rally Trophy spiccano in seconda posizione il figlio d’arte Federico Crippa e Giulia Cefis con la Renault Clio Rally 5 del team HK Racing, con la stessa vettura la coppia bergamasca ha conquistato la terza piazza di classe nella Coppa Rally Seconda Zona e secondo posto nella classe Rally 1.

Bene si sono comportati anche gli olginatesi Roberto Brambilla e Stefania Radaelli sul podio nella classe PE5 nella Coppa Rally Seconda zona con la Peugeot 106. Nel trofeo Peugeot da sottolineare la quinta piazza di campionato per Mirko Carrara e Stefano Tiraboschi con la Peugeot 208 Rally 4 del team Rally Sport Evolution.

Parlando di risultati singoli, bravissimi Mattia Nava e Aldo Brambilla vincitori di classe A6 nel Rally Villa d’Este – Trofeo Aci Como e secondi nel Rally Valle d’Aosta con la Citroen Saxo Vts curata dal team Elco Racing. Bella vittoria di classe S1600 anche per Luca Sassi e Maurizio Manghera al Camunia Rally con la rinnovata Fiat Punto del team Elco Racing.

Due vittorie di gruppo nelle due gare bergamasche Valle Imagna e Sebino per Marco Albrigoni con Maurizio della Torre e Manuel Pozzoli alle note sulla Renault Clio N3 preparata nell’officina di casa. Al rally Prealpi Orobiche il driver di curno Marco Franzoni ha colto la vittoria di classe A7 con la Renault Clio insieme al compianto Angelo Maggioni.

Da sottolineare anche le presenze nazionali e internazionali di “Pedro” e Baldaccini con la Volkswagen Polo R5 del team HK Racing, mentre tre piloti hanno debuttato nel corso della stagione con buoni risultati, si tratta di Mattia Orlandi, Luca Fortuna e del figlio del presidente Bianco, Marco Bianco. E già scalpita anche Francesco Paccagnella, il figlio di Marco Paccagnella, che in attesa di staccare la patente ha già mosso i primi passi in pista con la Skoda Fabia. Come dire: il domani è già iniziato. In attesa di un 2023 che si annuncia per la Scuderia Abs Sport di nuovo carico di novità e impegni sportivi in tutte le specialità. All’insegna come sempre della passione per il motorsport.