nascar_1205

Preview: La battaglia per i titoli e i trofei della #EuroNASCAR inizia al Circuit Ricardo Tormo di Valencia

È tempo per la NASCAR Whelen Euro Series di celebrare il decimo anniversario della sponsorizzazione di Whelen Engineering con una stagione da record. La serie ufficiale europea NASCAR prenderà il via il 14-15 maggio sul leggendario Circuit Ricardo Tormo di Valencia, in Spagna, con un record di 37 vetture iscritte per il per il primo evento della stagione 2022.

Con 22 paesi rappresentati in griglia, la NWES si distingue ancora una volta per il suo schieramento e internazionale. In entrambi i campionati – EuroNASCAR PRO per piloti professionisti e semi-professionisti ed EuroNASCAR 2 per piloti semi-professionisti e dilettanti – le battaglie per i titoli promettono di essere avvincenti come mai prima d’ora.

Oltre alla lotta per il titolo europeo NASCAR, nella EuroNASCAR PRO 7 i piloti andranno a caccia del Junior Trophy riservato ai piloti di età pari o inferiore a 25 anni, mentre il Challenger Trophy, riservato ai piloti silver e bronze nel massimo campionato EuroNASCAR, avrà una griglia record di 17 partecipanti. In EuroNASCAR 2, tutti i trofei stabiliscono anche nuovi record: 15 piloti gareggeranno nel Rookie Trophy, 14 nel Legend Trophy per competitor dai 40 anni in su e 5 si sfideranno per il Lady Trophy.

Chi diventerà il nuovo Campione EuroNASCAR PRO?

Con il campione in carica Loris Hezemans pienamente impegnato nella NASCAR Cup Series negli Stati Uniti, il tre volte campione Alon Day è il chiaro favorito nello scontro per il titolo e sarà l’unico campione EuroNASCAR PRO sulla griglia di partenza. L’israeliano tornerà con il team PK Carsport per inseguire uno storico quarto anello EuroNASCAR.

Il 30enne nativo di Ashdod dovrà affrontare una concorrenza agguerrita: il secondo classificato 2022 e vincitore del Junior Trophy Gianmarco Ercoli, l’ex campione EuroNASCAR 2 Vittorio Ghirelli, veterani come il tre volte vice-campione Frederic Gabillon, Nicolò Rocca, Marc Goossens, Alexander Graff, Romain Iannetta e Sebastiaan Bleekemolen, ma anche astri nascenti come Giorgio Maggi e Tobias Dauenhauer ed esordienti del calibro di Lucas Luhr.

Nel Trofeo Junior, 7 piloti si batteranno per la gloria: Giorgio Maggi, Tobias Dauenhauer, Aliyyah Koloc, Gustas Grinbergas, Thomas Krasonis, Jonne Rautjärvi e il più giovane pilota della serie Leonardo Colavita.

Il Challenger Trophy vedrà una griglia record di 17 partecipanti. Il pilota più vincente della speciale classifica è Henri Tuomaala, che correrà per il Team Bleekemolen nel 2022. Il campione in carica affronterà gli ex campioni Davide Dallara e Dario Caso, il campione EuroNASCAR 2 Martin Doubek e una lunga lista di potenziali vincitori.

EuroNASCAR 2 in rampa di lancio

impegno doppio nel 2022 per Martin Doubek, che sarà sulla griglia di partenza con la sua Mustang #7 per difendere il suo titolo 2021 contro un mix esplosivo di nuovi arrivati ​​ed esperti veterani nel più imprevedibile campionato della NASCAR Whelen Euro Series. L’ex campione Ulysse Delsaux, i veterani della NWES Gil Linster e Advait Deodhar e concorrenti affermati come Alberto Panebianco, Leevi Lintukanto e Francesco Garisto avranno sicuramente voce in capitolo nella battaglia del campionato 2022, ma la stagione, come sempre, riserverà molte sorprese.

Con non meno di 15 concorrenti, il Rookie Trophy sarà anch’esso ricco di sorprese, con molti piloti che potrebbero anche puntare alla vittoria assoluta: nuovi arrivati ​​come Liam Hezemans – il fratello minore di Loris – Christoph Lenz, le gemelle Koloc e la star di YouTube Alberto Naska sono destinati a sorprendere migliaia di fan in pista e davanti alla TV. Cinque donne – Arianna Casoli, quattro volte campionessa in carica, Alina Loibnegger, Yasmeen e Aliyyah Koloc oltre a Luli Del Castello – stabiliranno un nuovo record nella classifica del Lady Trophy.

La EuroNASCAR 2 non è dedicata solo a giovani talenti, ma anche a piloti Gentleman. Tutti i piloti dai 40 anni in su sfideranno per il Legend Trophy. L’attuale campione Max Lanza è passato alla EuroNASCAR PRO e consegnerà lo scettro al suo successore. Michael Bleekemolen – a 72 anni l’olandese è il pilota più anziano in pista – e il suo compagno di squadra Melvin de Groot, gli ex campioni Casoli e Ian Eric Waden, ma anche il duo Marko Stipp Motorsport composto da Yevgen Sokolovskiy e Miguel Gomes daranno il meglio di sé essere della partita. Non bisogna comunque sottovalutare i forti nuovi arrivati nella EuroNASCAR…

EuroNASCAR PRO

Un nuovo record in arrivo? Alon Day potrebbe diventare il primo pilota a vincere 4 campionati EuroNASCAR PRO. L’israeliano è tornato in seno a PK Carsport, la potenza belga che lo ha aiutato a vincere il campionato NWES 2020.

Un’altra stella si unisce alla NASCAR – L’asso delle corse Endurance Lucas Luhr dalla Germania farà il suo debutto in EuroNASCAR con Racingfuel Motorsport. Il debuttante team svizzero farà affidamento sul talento e sull’esperienza di Luhr per iniziare la scalata ai vertici della EuroNASCAR.

Dieci vincitori di gara in pista – Dieci diversi piloti sulla griglia EuroNASCAR PRO vantano vittorie in uno dei due campionati NWES. Sette di loro hanno vinto in EuroNASCAR PRO, guidati da Alon Day con 27 successi.

EuroNASCAR 2

Arriva un nuovo Hezemans – Mentre il campione in carica della EuroNASCAR PRO Loris Hezemans gareggia nella NASCAR Cup Series negli Stati Uniti, suo fratello minore Liam Hezemans farà i suoi primi giri in NASCAR al volante della Ford Mustang #50 Hendriks Motorsport.

Buggyra si unisce alla NWES – Il team internazionale Buggyra ZM Racing farà il suo debutto in NASCAR a Valencia schierando due Mustang per la sorella gemella Aliyyah e Yasmeen Koloc. Le due gareggeranno testa a testa in EuroNASCAR 2.

Doppio impegno per cinque – Cinque piloti giocheranno su due fronti a Valencia, gareggiando sia nella EuroNASCAR PRO che nella EuroNASCAR 2: Martin Doubek, Yevgen Sokolovskiy, Leonardo Colavita, Aliyyah Koloc e Yannick Panagiotis.