premiazion_2103

L’International Rally Cup alla “chiamata” del Trofeo Maremma: grande fermento in vista della manche inaugurale

È un countdown in via di esaurimento, quello che sta accompagnando equipaggi ed appassionati allo “start” di International Rally Cup, campionato promosso da IRC Sport in concerto con Pirelli ed ambientato – nella sua prima manche – sulle strade del Trofeo Maremma. L’appuntamento, organizzato da MaremmaCorse 2.0 ed in programma nei giorni 2-3 aprile a Follonica – in provincia di Grosseto – sarà il primo banco di prova per i protagonisti della ventunesima edizione della kermesse, articolata su quattro appuntamenti: il Trofeo Maremma, il Rally Internazionale del Taro, il Rally Internazionale Casentino ed il Rally Città di Bassano.

LUNEDÍ 28, IL TERMINE ULTIMO DI ISCRIZIONE AL CAMPIONATO PER ACQUISIRE PUNTEGGIO SULLE “PIESSE” DEL TROFEO MAREMMA

È stato fissato a lunedì 28 marzo, il termine ultimo di iscrizione ad International Rally Cup 2022 al fine di acquisire punteggio sui chilometri del Trofeo Maremma. La fase dedicata alle adesioni al campionato, oltrepassato il termine, riaprirà a conclusione della gara in vista del secondo appuntamento in programma, il Rally Internazionale del Taro.

Un progetto – quello proposto da IRC Sport nel 2022 – caratterizzato da importanti novità dal punto di vista regolamentare, con la creazione di una speciale classifica dedicata a chi non si è mai imposto in una gara di International Rally Cup, Campionato Italiano Rally, Campionato Italiano WRC e Campionato Italiano Rally Terra e di due distinti confronti, “Prestige” e “Sport”. Ammesse al Trofeo Due Ruote Motrici Prestige saranno le vetture di classe R3C, R3T, S1600, R2C, A7, Rally 4 mentre – a contendersi lo “scettro” del Trofeo Sport saranno le vetture di classe N3, K10, A6, N2, R1, Rally 5 e Racing Start. Ad assecondare le aspettative dei praticanti, un montepremi “extra large”, del valore complessivo di 285.500 euro.

IL PROGRAMMA DI GARA

La gara, nel suo format internazionale, conta otto prove speciali per un totale di oltre novantaquattro chilometri cronometrati. Tre diverse prove speciali, ricavate dal “classico” delle strade maremmane prestate ai rallies. Le partenze avvieranno alle 15,31 di sabato 2 aprile dal Viale Italia in Follonica, dove tutti i concorrenti faranno ritorno domenica 3 a partire dalle 17,52. Le auto storiche, per il primo giorno, svolgeranno solamente la cerimonia di partenza, mentre per la seconda giornata di gara partiranno in testa alla corsa. Il primo giorno di gara sarà per l’unica prova in programma, che sarà percorsa per due volte, la “Gavorrano” che presenta lo stesso percorso del 2021, lunga 8,040 chilometri. Nella prima parte di questa prova, i primi 2,100 Km, verrà organizzato lo “shakedown”. A partire dalle 19,32 i concorrenti entreranno nel riordinamento notturno posto in Viale Italia a Follonica, da dove ne usciranno l’indomani, domenica 3 aprile dalle ore 07,31. “Tatti” (Km. 14,930) e “Montieri” (Km. 11,170) saranno i teatri dei duelli, da correre entrambi per tre volte. La prova di “Tatti”, in salita dal bivio “della Collacchia”, attraverserà l’abitato di Tatti, per poi finire nei pressi della provinciale de “Cerro Balestro”. La prova di “Montieri” partirà dalla classica località “Gabellino”, attraverserà l’abitato di Boccheggiano, poi vi sarà la classica inversione sulla strada statale 441 e l’arrivo sarà alle porte del paese di Montieri. Assistenza unica alla Marina di Scarlino, i riordinamenti per questa seconda giornata di gara a Follonica (dopo le PS 3 e 4) ed a Montieri (dopo le PS 5 e 6).

Modulo di iscrizione al campionato, regolamento e montepremi sono consultabili all’interno del sito ufficiale di IRC, all’indirizzo https://www.ircup.it

Nella foto (copyright Amicorally): un momento delle premiazioni dei campioni 2021 al Rally Meeting di Vicenza.