kevin_1003

PRIMI KM SULLA HURACÁN GT3 EVO PER KEVIN GILARDONI – L’ITALOSVIZZERO COMPLETA A CREMONA UNO SHAKEDOWN CON LA LAMBO BY OREGON TEAM IN VISTA DEI TEST UFFICIALI DEL GT OPEN A BARCELLONA

Prima presa di contatto in assoluto con una vettura GT3 per Kevin Gilardoni, che nella giornata di martedì 8 marzo ha completato sul circuito di Cremona uno shakedown al volante della Lamborghini Huracán GT3 Evo n.19 dell’Oregon Team con cui quest’anno farà il suo debutto nell’International GT Open.

Una quarantina i giri percorsi dal campione Pro 2021 del Lamborghini Super Trofeo Europa, in condizioni di asciutto favorevoli a svolgere il lavoro prefissato e con una temperatura di circa 10°.

“Pur essendo la mia prima volta su una GT3, il feeling è stato fantastico – ha commentato Gilardoni – Per mia natura più le vetture che guido sono performanti, più mi sento a mio agio… e così è stato anche in questa occasione. Rispetto alla Super Trofeo che ho avuto a disposizione nelle ultime due stagioni, la Huracán GT3 Evo ha una maggiore percorrenza in curva grazie all’aerodinamica più complessa. E la frenata è decisamente diversa e più efficiente”.

“Tornare al volante dopo la pausa invernale, mi ha fatto inoltre riscoprire di essere in grande forma e ciò per l’intenso lavoro di preparazione che ho svolto con il preparatore Josè Poletti e la Driver Performance di Forlì – ha proseguito Gilardoni – Il team come sempre è al top e adesso non vedo l’ora di tornare in azione per i test ufficiali di Barcellona in programma solamente la prossima settimana”.

Il prossimo appuntamento è fissato per mercoledì 16 (quando festeggerà il suo trentesimo compleanno) e giovedì 17 marzo, sul tracciato spagnolo di Montmeló, dove si vedranno in pista la maggioranza delle squadre impegnate nella serie di Jesús Pareja. Un’ulteriore occasione per Gilardoni e il suo nuovo compagno di vettura Glenn van Berlo per continuare a macinare chilometri in vista del primo dei sette appuntamenti della stagione in programma a inizio maggio sul circuito portoghese dell’Estoril.