ogliari_2311

IL RALLY DI MONZA ARRICCHISCE IL CURRICULUM INTERNAZIONALE DI GIACOMO OGLIARI

Un altro appuntamento del WRC, il Campionato del Mondo Rally, è nel carniere di Giacomo Ogliari. Il pilota lombardo ha infatti concluso il Forum8 Aci Rally Monza che si è disputato nel fine settimana tra gli asfalti montani della bergamasca e del lecchese e all’interno dell’autodromo brianzolo tempio della velocità. Insieme al toscano Giacomo Ciucci, Ogliari ha preso parte alla corsa con una Citroen C3 R5 della lariana GCar Sport Racing Team concludendo al 33° posto assoluto.

I “due Jack” hanno di che recriminare. “Si punta sempre in alto quando si corre ma è anche vero che quando ci si cimenta nel mondiale non è il risultato l’aspetto prioritario. La gara è lunga e nel corso delle tre tappe può accadere di tutto come appunto, è successo a noi. Fa nulla, questo è il bello dei rally. Ci siamo divertiti, siamo stati tanto in macchina e abbiamo goduto del grande tifo che gli spettatori ci hanno fatto: questo vale l’esperienza fatta!” spiega Ogliari.

Ogliari fa riferimento ad una foratura, in modo particolare, che sulla lunga speciale di Selvino lo ha costretto a fermarsi in prova per sostituire la gomma perdendo così parecchi minuti. Oltre a questo, il suo ritardo si è appesantito a causa di due “tappi” trovati in prova con un avversario raggiunto in un tratto stretto rendendo così impossibile il sorpasso.

Resta il divertimento, la bella prestazione – al netto dei problemi- e un bagaglio esperienziale che accresce ancor di più. “Non sono solo le vittorie a formare un pilota- conclude Ogliari- ma anche esperienze dure e probanti come questa che danno spessore agli equipaggi. Siamo davvero felici di aver preso parte a questo Monza; ringraziamo perciò tutta la GCar Sport, gli sponsor e la scuderia La Superba che ci hanno sostenuto!”