ruote_0411

ULTIMI GIORNI PER ISCRIVERSI ALLA TAPPA MILANESE DI “RUOTE NELLA STORIA”: IL TERMINE E’ LUNEDI’ 8 NOVEMBRE

Appuntamento milanese con palcoscenico mondiale a Monza per “Ruote nella Storia 2021”, tour di raduni e incontri culturali dedicato agli appassionati di auto d’epoca che Automobile Club d’Italia porta in tutta la Penisola: gli equipaggi che intendono partecipare possono iscriversi fino all’8 novembre 2021.

Organizzata da Aci Storico e Automobile Club Milano, quest’anno sarà una delle manifestazioni di contorno del “World Rally Championship 2021” che avrà il suo atto finale all’Autodromo Nazionale Monza.

Il 20 novembre alle 9:15 i partecipanti partiranno dalla sede di Automobile Club Milano in Corso Venezia alla volta dei siti automobilistici scomparsi (Bianchi Edoardo, Zagato, Pirelli, Peugeot, Derby Italiana, Alfa Romeo, Isotta Fraschini, il Portello, Carrozzeria Touring) per poi transitare in Largo Ascari davanti al monumento intitolato al grande pilota milanese Alberto (donato alla città da AC Milano). Quindi raggiungeranno la Villa Reale e l’Autodromo a bordo delle loro vetture d’epoca.

Gli equipaggi potranno accedere al circuito anche nella giornata del 21 novembre per assistere alle fasi finali della prova WRC: nell’iscrizione è infatti incluso il biglietto omaggio per l’intera giornata di domenica.

“Ruote nella Storia” è riservata alle vetture storiche da Rally (costruite fino al 31/12/1990) ed alle vetture storiche sportive (immatricolate entro il 31/12/1990); oltre, ovviamente, alle vetture inserite nella Lista di Salvaguardia di Aci Storico.

“La tappa milanese di Ruote nella Storia 2021 sarà un’edizione da incorniciare perché quest’anno il Rally di Monza rimpiazzerà quello del Giappone, annullato per Covid, e sarà la dodicesima e ultima tappa del Campionato Wrc 2021”, ha affermato Geronimo La Russa Presidente di Automobile Club Milano.

“Con questa manifestazione Automobile Club Milano, ACI Storico e ACI Sport vogliono contribuire alla valorizzazione del nostro territorio, proponendo agli iscritti eventi per scoprire località, storia ed eccellenze del nostro Paese”, ha concluso La Russa.