trofeoa112_elba_2009

Trofeo A112 Abarth Yokohama: sono 20 gli iscritti al Rallye Elba Storico

Puntuale, come avviene dal 2011, arriva l’ora per i partecipanti al Trofeo A112 Abarth Yokohama di preparare la trasferta all’Isola d’Elba. Più volte in passato gara decisiva per l’assegnazione del titolo, nella dodicesima edizione della Serie organizzata dal Team Bassano, sarà invece la quarta stagionale sulle sei a calendario e sempre con la peculiarità del doppio punteggio da assegnare, grazie alle due distinte gare basate su altrettante tappe in programma.

Nutrito ed agguerrito, l’elenco degli iscritti si apre con gli attuali leader Pietro Baldo e Davide Marcolini che a Capoliveri cercheranno di mantenere il comando e, magari, riuscire ad incrementare quel vantaggio di dieci punti che hanno su Franco Beccherle il quale torna all’Elba dopo diversi anni e sarà affiancato da Roberto Benedetti. Subito dietro, i detentori del titolo Giacomo Domenighini e Vincenzo Torricelli a caccia di punti per restare in corsa, obiettivo anche di Stefano Bartoloni e Giorgio Leporati che partiranno alle spalle dei campioni carica. Toccherà poi a Giorgio Sisani e Cristian Pollini che si propongono alla ricerca del bis dopo la vittoria di Arezzo e si rivedranno all’opera anche Massimo Gallione e Luigi Cavagnetto, seguiti nell’elenco da Ivo Droandi e Carlo Fornasiero. Grande attesa anche per il ritorno in gara dopo due anni di stop di Filippo Fiora assieme alla compagna Carola Beretta che riprende il quaderno delle note tre anni più tardi dall’ultima volta.

Immancabile al rally elbano anche Giuseppe Cazziolato nuovamente affiancato da Karishma Rosa Bernardins, seguito da Marcogino Dall’Avo con Manuel Piras alle note e da un altro dei veterani del Trofeo che risponde al nome di Francesco Mearini, navigato dall’inseparabile Massimo Acciai. Non mancherà nemmeno un altro dei pilastri della Serie, ovvero quel Fabio Vezzola che ritrova sul sedile di destra il locale “Lo Ciao”. Le due tappe dell’Elba attendono il ritorno in gara di Marco Gentile e Marina Frasson dietro ai quali ci sarà Jacopo Biasion di nuovo al volante dopo l’esordio al Campagnolo, con Gloria Maroso a navigarlo. Un altro equipaggio habitué sull’isola napoleonica è quello formato da Giancarlo Nardi e Paola Costa, seguiti da Giampaolo Cresci e Andrea Castellani. Presenza d’obbligo alla gara di casa per Roberto Pellegrini con Micaela Nosenzo alle note che precedono il trio che va a chiudere l’elenco; nell’ordine: Enrico Zuccarini con Giancarlo Nolfi, il giovane Nicolò De Rosa navigato da Amerigo Salomoni e, infine, Andrea Ballerini con Piero Ibba.

La prima tappa scatterà da Capoliveri giovedì 23 con lo svolgimento della prova “Innamorata-Capoliveri” in notturna alla quale ne seguiranno altre tre il giorno successivo per 64,55 chilometri cronometrati. Gara 2 che prenderà il via sabato proponendo cinque speciali della lunghezza totale di 68,80 chilometri. Arrivo e premiazioni nel tardo pomeriggio.

Documenti e classifiche al sito web www.trofeoa112abarth.com

Ufficio Stampa Trofeo A112 Abarth Yokohama
Andrea Zanovello – www.azetamedia.com