cliooregon_1207

CLIO CUP EUROPE: LA TAPPA DELL’HUNGARORING REGALA ALL’OREGON TEAM EMOZIONI COSTRASTANTI

L’Oregon Team archivia il fine settimana dell’Hungaroring con un segno “più”, nonostante la sorte non sia stata propriamente dalla parte della compagine di Cremosano.

Nella prima gara del sabato infatti i riflettori del monomarca transalpino si sono spostati su Filippo Berto, migliore tra gli italiani in qualifica, dove grazie ad un ottimo passo è riuscito ad ottenere il settimo responso. In Gara 1 il giovane portacolori dell’Oregon Team ha quindi battagliato con i protagonisti del Gruppo A (dedicato all’Italia) ed in particolar modo con il connazionale Gabriele Torelli per il gradino più basso del podio. Doccia fredda per l’ex kartista in occasione del penultimo giro, quando un’inconveniente tecnico lo ha costretto a sventolare bandiera bianca, oltre a fare sfumare anche la vittoria nella classe Challengers di cui rimane comunque il leader provvisorio. Da sottolineare anche la performance di Quinto Stefana, abile nel conservare la 15ª posizione assoluta che gli ha permesso di ottenere il primato della classifica Gentlemen (Gruppo A).

In Gara 2 Berto è rimasto coinvolto in un contatto al primo giro con la Clio Cup di Andreas Stucki, che lo ha costretto al ritiro ed allo stesso tempo a far entrare in scena la safety car. Buona invece la rimonta di Stefana, che dopo essere scattato dalla nona fila è riuscito a risalire fino alla 14ª posizione e a conquistare il piazzamento d’onore della Gentlemen Cup, di cui attualmente detiene il primato con un totale di 99 punti.

La squadra capitanata da Jerry Canevisio e Giorgio Testa tornerà in pista nella serie Renault tra due settimane a Imola, nel weekend del 23-25 luglio.