easyrace_0205

Brillante avvio di stagione per EasyRace a Monza: Crestani-Greco vincono dominando gara uno.

Un’eccellente prestazione di squadra ha suggellato il primo weekend di EasyRace nel Campionato Italiano Gran Turismo Sprint 2021 che ha visto Fabrizio Crestani (ITA) e Matteo Greco (ITA) conquistare di misura una rocambolesca gara uno, divisa in due manches a causa del maltempo che ha imperversato sull’autodromo nel pomeriggio di sabato.

L’equipaggio PRO al volante della Ferrari 488 GT3 Evo #3 si è subito confermato protagonista già nel corso delle qualifche di sabato mattina. Crestani, sceso in pista in Q1, ha fermato i cronometri in 1’48.318 assicurandosi il quarto miglior giro e la partenza dalla seconda fila. La Q2 è invece vissuta su un piano decisamente diverso: la pioggia intermittente che ha iniziato a cadere sulla pista proprio in quel frangente ha rimescolato le carte e nella difficile situazione di grip con le gomme rain Greco ha chiuso quattordicesimo in 1’58.894, pagando la scelta meno competitiva rispetto a chi aveva montato le slick.

Il maltempo ha continuato ad essere protagonista, dato che gara uno, disputata nel tardo pomeriggio di sabato, è dapprima scattata dietro la safety-car, ma la situazione estrema ha consigliato la direzione di gara all’interruzione della gara con conseguente rinvio della sfida, ripresa domenica mattina per completare il numero di giri rimasti. Al via Crestani ha prodotto un spunto eccezionale, grazie anche alla strategia del team che ha giocato l’azzardo di montare pneumatici slick nonostante il tracciato a tratti fosse ancora molto scivoloso. Questa scelta ha permesso a Crestani di esaltare le proprie doti di guida in condizioni di scarsa aderenza, tanto da poter battagliare con Riccardo Agostini (Audi R8 LMS) e con Luca Filippi (Ferrari 488 GT3 Evo) per la testa della corsa. Nella fase centrale del suo stint, con la pista che via via è andata asciugando, Crestani ha sferrato la mossa vincente su Filippi, andando in testa ed iniziando a costruire un buon margine. Dopo il cambio pilota, Greco ha proseguito indisturbato al comando delle operazioni, mantenendo con freddezza la leadership a dimostrazione di un feeling con la berlinetta di Maranello davvero molto alto pur essendo solo alla quinta gara con questa vettura. Grazie a questa impeccabile prestazione, l’equipaggio ha tagliato per primo il traguardo conquistando una meritata vittoria, la prima assoluta per Greco in GT3.

In gara due, la posizione di partenza arretrata e i 15 secondi di handicap da scontare proprio in virtù della vittoria in gara uno, hanno reso il recupero molto difficile. Ma la grande determinazione dell’equipaggio ha permesso ad EasyRace di rimontare posizioni sia nel primo stint, con Greco al volante, che nella seconda fase di gara con Crestani sulla Ferrari 488 GT3 Evo #3. L’equipaggio ha chiuso al nono posto, risultato che ha permesso di incamerare altri punti importanti.

Da segnalare anche la positiva prestazione della Ferrari 488 Challenge #355 condotta da Francesca Linossi (ITA) e Daniel Vebster (SWE), impegnata in GT Cup. In gara uno l’equipaggio ha chiuso al quarto posto accarezzando il podio, ma la performance è stata premiata ampiamente in gara due, dove Linossi prima e Vebster poi, alternatisi nell’ordine al volante, hanno concretizzato una bellissima vittoria di categoria.

Il prossimo appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint vedrà EasyRace impegnata al Misano World Circuit, per il secondo round in programma dal 4 al 6 giugno.