antonelli_2904

AKM MOTORSPORT BY ANTONELLI RINNOVA IL PROPRIO IMPEGNO NELL’ITALIANO GRAN TURISMO CON L’EQUIPAGGIO BARUCH-SEGÙ

“Ultima chiamata” per il team AKM Motorsport by Antonelli, che a ridosso del weekend di Monza, primo degli appuntamenti del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint, ha definito la propria partecipazione nella serie tricolore dove sarà presente ancora una volta con i colori della Mercedes.

La squadra sammarinese guidata da Marco Antonelli rinnova pertanto il proprio impegno in quello che oggi è uno dei campionati di riferimento a livello continentale e lo fa con un equipaggio giovane ma con un ottimo background. Saranno infatti l’israeliano Bar Baruch ed il comasco Luca Segù ad alternarsi al volante della AMG GT3 della Casa della stella a tre punte in tutti i quattro doppi round del calendario.

Baruch, 25 anni compiuti a inizio mese, è al suo rientro nel Campionato Italiano Gran Turismo in cui ha esordito nel 2016 con una GT Cup, per passare nella classe GT3 in cui ha militato nel biennio 2017 e 2018 con Lamborghini e Audi. Per lui si tratterà pertanto dell’esordio al volante della Mercedes; un debutto che ha anticipato completando un breve shakedown sul circuito di Varano.

Discorso simile per Segù, che ha svolto solo una sessione di test a Monza nei giorni scorsi. Il 21enne pilota lombardo è al proprio esordio al volante di una GT3, dopo che lo scorso anno ha sfiorato il titolo Sprint della classe GT4, sempre con una Mercedes.

“Siamo felici di potere essere anche quest’anno al via del Campionato Italiano Gran Turismo e di farlo con un equipaggio inedito formato da due piloti molto giovani – ha commentato Marco Antonelli – Da parte nostra abbiamo sicuramente la giusta esperienza per mettere Bar e Luca nelle condizioni di fare subito bene”.

Due anni fa nel Tricolore GT il team Antonelli Motorsport ha conquistato il titolo assoluto e quello riservato alle squadre proprio nella serie Sprint, con Riccardo Agostini e Alessio Rovera. Un successo che ha fatto seguito a quello messo a segno nel 2018, sempre nella classifica assoluta (con Giacomo Altoè e Daniel Zampieri) e in quella Team.

La tappa di Monza precederà i successivi round di Misano (6 giugno), Imola (5 settembre) e Mugello (10 ottobre). Il weekend brianzolo entrerà nel vivo già a partire da domani con le due consuete sessioni di prove libere. Sabato dalle 11.05 sono in programma i due turni di qualifica, mentre la prima delle gare della durata di 50 minuti più un giro, scatterà alle 17.50 (diretta tv su Rai Sport). Gara 2 prenderà infine il via domenica alle 15.30 e verrà trasmessa sempre in diretta su ACI Sport Tv, sul canale 228 di Sky. Entrambe le gare saranno visibili anche in live streaming su www.acisport.it/CIGT.