recchiuti_2004

BILANCIO PIÙ CHE POSITIVO PER PROMOX AL RALLY DELL’ELBA TESTA QUARTO ASSOLUTO

Performance maiuscole per gli equipaggi PROMOX che hanno affrontato l’ostico e suggestivo Rally dell’Elba, edizione 2021.
Su tutti, l’ottima quarta piazza assoluta conquistata dal cercese Giuseppe Testa, a bordo della sua SKODA FABIA R5 EVO 2021 con alle note Giulia Zanchetta .
Testa ha dimostrato ampiamente le sue qualità di guida e il suo talento, per nulla sopiti dai quasi due anni di inattività. Possiamo dirlo: un ritorno che vale una vittoria. Adesso è quarto assoluto nel Campionato Italiano WRC, primo assoluto nella MICHELIN Cup e secondo nel CRZ (Cup Rally Zone), dimostrando così di essere ancora in formissima ed in grado di puntare in alto.

Soddisfazione anche per il debutto nel Campionato Italiano WRC del termolese Gabriele Recchiuti, che insieme all’esperto copilota Nicolò Lazzarini, al volante della sua PEUGEOT 208 Rally 4, ha affrontato con grande determinazione questa esperienza, che avrebbe sicuramente potuto concludersi sul podio più alto della propria classe, se non fosse stato per un imprevedibile e banalissimo inconveniente tecnico, poco prima della partenza dell’ultima prova cronometrata del venerdì, quando d’improvviso la vettura non ha dato più segni di vita.
Il pronto intervento dell’espertissimo Team DELTA RALLY di Riccardo Cappato, cui va il più sentito ringraziamento per la tempestività e la competenza con cui è stato risolto il problema, ha scongiurato il ritiro dalla gara. Purtroppo, a seguito dell’imprevisto stop tecnico, la direzione di gara ha inflitto una cocente penalizzazione di 32 minuti al pilota, quando già era in testa nella classifica di classe. Recchiuti ha comunque proseguito professionalmente la sua gara, conquistando un ottimo terzo posto, oltre al secondo posto di classe alla MICHELIN Cup per il fronte delle 2wd.

Un doveroso ringraziamento va tributato alla gestione sportiva dei piloti supportati rispettivamente dalle scuderie RO Racing di Rosario Montalbano e HAWK Racing di Filippo Bordignon.

Un grazie anche ai partner e sostenitori economici di PROMOX, che rendono possibile questa ambiziosa e suggestiva avventura nel motorsport nazionale.

Adesso la PROMOX e i suoi piloti guardano con fiducia al prossimo appuntamento del campionato, lo storico ed impegnativo Rally del Salento, dove l’imperativo sarà di puntare sempre più in alto: la strada è ormai tracciata e non si può che migliorare.