gianesini_3003

MARCO GIANESINI SODDISFATTO DEL RITORNO SUGLI STERRATI TOSCANI

Tornare sulla terra non è solo una missione per astronauti: lo è anche per quegli equipaggi che, affascinati dai suggestivi tratti di strade sterrate, decidono di rimettersi in gioco all’insegna di passione e divertimento!

Marco Gianesini e Marco Bergonzi sono reduci da una positiva trasferta in Val d’Orcia dove si correva la dodicesima edizione dell’omonimo rally valevole per la serie Race Day e per il quale si erano dati appuntamento parecchi specialisti delle strade bianche.

A bordo di una Skoda Fabia R5 della Free Rally Service, i due lombardi si sono ben difesi chiudendo in 18° posizione assoluta dopo una gara nella quale sono riusciti a stare al ritmo dei primi dieci.

“Siamo soddisfatti per la prestazione considerando che –purtroppo- non siamo abituali frequentatori delle strade bianche; i nostri tempi sono stati abbastanza vicini a quelli che ci hanno preceduto ed i distacchi finali sono stati per noi incoraggianti – ha commentato il pilota di Sondrio – siamo convinti che con una maggiore assiduità sullo sterrato potremo riuscire a fare meglio!”

Gianesini aveva già corso in Val d’Orcia in passato ma il tratto di Piancastagnaio è stata una piacevole novità: “abbiamo certo pagato la non conoscenza della prova che era molto veloce ma siamo davvero felici perché abbiamo corso uno dei rally più belli in assoluto: le strade di questo rally sono tra le più affascinanti che esistano in Italia!” ha concluso Marco Gianesini.