OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’11 del Team Bassano a Bardolino

È una presenza di spessore quella del Team Bassano all’imminente Rally del Bardolino, in programma i prossimi 12 e 13 marzo dall’omonima località veronese che si affaccia sul Lago di Garda. Ben undici gli equipaggi, otto nel rally e tre nella regolarità sport, che si presentano al via del primo appuntamento regionale. Numerosi, si diceva, soprattutto considerato che la manifestazione è alla prima edizione, ma ha saputo attirare l’attenzione di ben settanta equipaggi tra rally storico e regolarità.

L’onore d’inaugurare l’elenco iscritti è spettato ai locali Nicola Patuzzo e Alberto Martini i quali, una volta di più si affideranno alla Toyota Celica 4WD Gruppo A già vincitrice dello scorso Due Valli; sarà poi la volta di Giovanni Costenaro e Matteo Gambasin, che dopo la vittoria all’Adria Rally Show, cercano conferme affidandosi nuovamente alla Ford Sierra Cosworth 4×4 Gruppo A. Subito dietro, la prima delle tre Porsche 911: la SC Gruppo 4 di Massimo Voltolini Archetti e Giuseppe Morelli; sarà invece la SC/RS in versione Gruppo B, quella che utilizzeranno Alberto Sanna e Alfonso Dal Bra, mentre per gli esordienti coi colori del Team Bassano, Bernardino Marsura e Gino Tessari, la coupè tedesca con la quale saranno della partita è una RSR del 2° Raggruppamento.

A Bardolino inizierà anche la stagione di Matteo Luise e Melissa Ferro con la Fiat Ritmo 130 TC Gruppo A, in una gara “test” prima di affrontare il Campionato Italiano. Tra le “due litri” al via anche l’Alfa Romeo Alfetta GTV Gruppo 2 di Gianluigi Baghin e Matteo Zaramella che devono riscattarsi del repentino ritiro patito al Rally del Carnevale e, a chiudere il gruppo dei rallysti, sarà l’Autobianchi A112 Abarth di Pietro Baldo e Davide Marcolini pronti a smaltire la ruggine accumulata nel lungo periodo d’assenza dai campi di gara.

A tenere alto l’onore dell’ovale azzurro nella regolarità sport, sono chiamati tre equipaggi: Damiano Pasetto e Matteo Zanini su Opel Kadett GT/e, seguiti da Andrea Giacoppo che torna a far coppia con Nicola Randon sulla Lancia Fulvia HF 1.6 e Carmelo Cappello con Stefano Asnicar sulla Fiat 500 Abarth.

La gara si correrà tutta nella giornata di sabato 13 con partenza ed arrivo al Lungolago Lenotti; otto le prove speciali per una cinquantina di chilometri cronometrati.

Oltre che al rally veronese, l’attenzione si focalizzerà anche al circuito di Castelletto di Branduzzo in provincia di Pavia, nel quale tra sabato 13 e domenica 14 si correrà il 5° Motors Rally Show Pavia al quale è iscritta la Porsche 911 SC/RS Gruppo B di Ermanno Sordi e Romano Belfiore.

Team Bassano protagonista anche sabato scorso nella sede del locale Automobile Club che ha ospitato le premiazioni del Trofeo Rally AC Vicenza, nel quale il sodalizio capitanato da Mauro Valerio ha fatto incetta di premi a partire dalla coppa ricevuta per la quinta vittoria tra le scuderie nel CIR Auto Storiche, passando poi alle vittorie assolute tra i piloti e i navigatori per opera di Giorgio Costenaro e Lucia Zambiasi che si sono ripetuti anche in altre categorie assieme a Gianluigi Baghin, Gianfranco Pianezzola, Mirko Tinazzo, Lorenzo Scaffidi, Natascia Freschi, ai quali si sono aggiunti dei premi speciali per Raffaele Scalabrin, oltre ad Andrea Giacoppo, Nicola Randon e Daniela Grillone Tecioiu.

Notizie e aggiornamenti al sito web www.teambassano.com

Ufficio Stampa Team Bassano

Andrea Zanovello – www.azetamedia.com