sossella_1611

Scuderia Palladio conquista Schio con Sossella e Nodari

È una gran bella soddisfazione per la Scuderia Palladio quella che è arrivata dal Rally Città di Schio tornato a calendario e svoltosi sabato scorso, con validità per il Trofeo Rally ACI Vicenza.

Dopo una gara avvincente e combattuta, a salire sul gradino più alto del podio sono stati Manuel Sossella e Giulio Nodari che, dopo l’esordio a Como, sono subito risaliti sulla Skoda Fabia R5 della Tamauto per continuare l’apprendistato e l’affinamento dopo le prime buone sensazioni riscontrate sulle prove lariane.

«Abbiamo deciso, grazie anche ad un importante sostegno di alcuni dei nostri sponsor, di tornare subito in gara dopo Como e l’occasione ci è stata data dal Rally Città di Schio, a due passi da casa – afferma un raggiante Sossella – gara che per me non è mai stata molto fortunata in passato. Giulio ed io siamo partiti senza prendere rischi nel primo giro di prove, soprattutto considerato che eravamo i primi a transitare sulle prove speciali ed il grip delle gomme adottate non era ottimale. C’è stata poi una bella progressione nelle successive speciali dove abbiamo continuato a pressare i battistrada senza mollare; una volta preso il comando, oltre a mantenere alta la concentrazione, ho guidato cercando di sfruttare al massimo i chilometri per interpretare al meglio il performante mezzo messomi a disposizione da Tamauto ottenendo quelle giuste sensazioni che stavo cercando e che fanno guardare con ottimismo alla prossima stagione sportiva. Colgo, una volta di più, l’occasione per ringraziare la Scuderia Palladio a partire dal Presidente Mauro Peruzzi, e tutte le aziende, gli amici, che anche in questa difficile e particolare annata sono stati al mio fianco.

Un bravo anche a Giulio che si è tuffato in questa nuova ed impegnativa avventura su vetture moderne con determinazione ed impegno.»

Oltre a Sossella e Nodari, Schio ha visto anche la partecipazione di Nereo Sbalchiero e Mauro Peruzzi, anch’essi in gara con una Skoda Fabia R5 che hanno portato in diciassettesima posizione assoluta.

Ufficio Stampa Scuderia Palladio

Andrea Zanovello – www.azetamedia.com