CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 100

Audi Sport Italia – ANTEPRIMA GT MONZA: fatti e cifre

Stamani alle 10:15 si riaccenderanno i motori delle vetture protagoniste del Campionato Italiano GT Endurance per la gara conclusiva e decisiva della travagliata stagione 2020. Nel parco della Villa Reale Riccardo Agostini e Daniel Mancinelli, affiancati da Mattia Drudi fresco di vittoria sfiorata alla 24 Ore di Spa, si presenteranno con una situazione di classifica che non sarà certo la più confortevole. Di sei equipaggi ancora matematicamente in lizza per il titolo solo uno ha meno punti del padovano e del marchigiano. In breve: il trio di velocissimi piloti assemblato per il 2020 dal Team Principal Ferdinando Geri non inizierà il fine settimana nella posizione ideale. Agostini e Mancinelli sono sesti a dieci punti di distanza dai leader Stefano Comandini e Marius Zug.

L’equipaggio Audi Sport Italia in pratica sarà il solo che a Monza il titolo non rischia più di perderlo ma può vincerlo, se tutto girerà per il verso giusto. Le sole quattro gare disputate in calendario e il meccanismo che prevede uno scarto rendono la strategia di gara semplice: stare davanti a tutti, anche se perfino vincere la corsa non sarebbe certezza assoluta di titolo per Agostini e Mancinelli, perché in questo caso sarà necessario scoprire quali piazzamenti otterranno i rivali. Tenendo conto degli scarti appaiono ben piazzate la Ferrari 488 di Fuoco/Roda/Rovera e la Lamborghini Huracan di Galbiati/Venturini, a Monza con l’ex-Audi Sport Italia Marco Mapelli. Ma questi ultimi saranno appesantiti dall’handicap-tempo di mezzo minuto ai pit-stop. Quello della sosta lunga sarà un problema che finalmente non avrà il trio della R8 LMS. Ma questo non vuol dire che avrà vita facile: la BMW M6 GT3 che guida la classifica di handicap-tempo avrà solo 10″ e lo scorso anno in questo stesso appuntamento ha terminato prima, mentre Rovera e Roda hanno vinto senza Fuoco al fianco l’ultima rocambolesca gara GT Sprint disputata a Monza. E non bisogna dimenticare le Mercedes AMG GT3: fuori dai giochi per il titolo, ma sono andate forte nelle ultime apparizioni a Monza e sono state alleggerite dal più recente Balance of Performance. Tanti possibili fattori da considerare per chi sarà al volante della R8 LMS della squadra dei quattro anelli e che si semplificheranno molto se la strada davanti al muso sarà libera fin dalla prima curva…