Trevisani Jacopo, Marchesini Andrea, Peugeot 208 R2B, #36, HP Sport, GF Racing

HP Sport e Trevisani al via del #CIR Terra Il leader della classifica R2B punta al successo pieno

Il Campionato Italiano Rally Terra fa tappa nelle Marche per il 27° Rally Adriatico, la gara marchigiana ha subito una radicale modifica rispetto alla gara originale (prevista a maggio e posticipata a causa dell’emergenza Covid-19). Al via del CIR Terra ci sarà il portacolori di HP Sport Jacopo Trevisani, attuale leader del Tricolore Junior 2RM con la Peugeot 208 R2B (con Andrea Marchesini alle note), determinato a mantenere la testa del campionato e portare la piccola del Leone sul gradino più alto. L’evento marchigiano è articolato su 2 giorni: sabato 26 settembre si svolgeranno le ricognizioni, shakedown, mentre, le sfide cronometrate sono tutte concentrate nella giornata di domenica 27 settembre, sei le prove speciali per 65 km cronometrati (due prove da ripetere tre volte “Castel S. Angelo” (10,60 km) e “Dei Laghi” (10,93)), il totale dell’intero percorso sarà di 204 km. La partenza è fissata alle ore 8:01, l’arrivo alle 17:00 a Cingoli, riordinamenti e parchi assistenza sono previsti anch’essi a Cingoli. La gara marchigiana, è uno dei punti fermi delle gare su strada bianca italiane, dal percorso di elevato livello tecnico, con trasferimenti tra una prova e l’altra molto ridotti che da sempre assicura grandi emozioni. “In casa HP Sport si respira ottimismo, un momento di grande impegno, per il sodalizio ciociaro, gratificato dagli ottimi risultati ottenuti negli ultimi mesi da parte dei propri portacolori nelle varie specialità sia in un ambito nazionale che internazionale”. Trevisani: “Siamo in ballo e prontissimi a ballare ancora” scherza il driver bresciano, carico al punto giusto per affrontare una gara che conosce bene. Quest’anno io e Andrea Marchesini siamo fortemente motivati, daremo il massimo contro avversari agguerriti come noi, sarà una bella sfida. E’ una gara corta, bisognerà partire subito all’attacco, attenti a non fare errori perché ci sarà poco margine per recuperare. Prove tecniche e veloci, divertenti e insidiose. Speriamo nella clemenza del meteo anche se le previsioni danno pioggia e il fango sarà un ulteriore ostacolo da affrontare”.

Classifica generale CIR TERRA prima della gara marchigiana: 1) Trevisani 27 punti;

2)Raschi 15; 3) Caneschi 14; 4) Fantini 14; 5) Niceli 10.