roma_2107

Rally di Roma Capitale e Covid-19: grande lavoro di sanificazione a Fiuggi

Mentre iniziano a circolare le prime immagini dei test che i piloti hanno svolto oggi a Ceprano, a Fiuggi continuano i lavori per la preparazione del Rally di Roma Capitale che da venerdì 24 a domenica 26 inaugurerà il FIA European Rally Championship 2020 e il Campionato Italiano Rally 2020.

In queste ore di febbrile finalizzazione sono stati sanificati secondo le procedure previste dalle normative italiane i parchi assistenza di Fiuggi. Plurale perché la grande macchina organizzativa di Motorsport Italia, per far posto con i dovuti distanziamenti all’importante numero di iscritti dell’edizione 2020 del Rally di Roma Capitale, ha allestito ben due service park: uno in Piazzale della Fonte Anticolana, l’altro in Viale degli Studi.

Tutto il lavoro di sanificazione è stato reso possibile grazie alla collaborazione con Pissta, azienda romana di rilievo europeo con una riconosciuta leadership nel settore impegnata nella costante ricerca dell’eccellenza e della professionalità. Pissta, che per l’occasione ha fatto confluire oltre 25 mezzi operativi e circa 50 “professionisti della sicurezza” impegnati su più livelli, gestirà nel corso della manifestazione anche i punti di accesso triage alle varie zone di lavoro, aree indispensabili per il controllo sanitario previsto dal protocollo Covid-19. Non solo, perché per ogni prova speciale Pissta sarà presente con dei mezzi di emergenza georeferenziati e dotati di ingegneria sofisticata e complessa pronti per qualsiasi evenienza, in grado di ripristinare “in tempo reale” anche danni a guard rails e a qualsiasi infrastruttura.

La manifestazione prenderà il via da Castel Sant’Angelo venerdì sera alle ore 19:00 dopo che in mattinata i piloti avranno affrontato shakedown e Qualifying Stage (solo per gli iscritti FIA ERC) a Fumone. Dopo lo start i concorrenti effettueranno una suggestiva passerella per le vie di Roma transitando davanti ai monumenti più celebri della Città Eterna. L’azione vera inizierà sabato, con tre prove da ripetere tre volte. Domenica tappone, con tre prove da ripetere per tre volte prima dell’arrivo a Fiuggi.

Come già più volte sottolineato la gara sarà a porte chiuse, pertanto non saranno allestite zone pubblico sulle prove speciali come richiesto dalle normative italiane vigenti.