beretta_1407

Michele Beretta – DAL VLN ALLA EUROPEAN LE MANS SERIES. DAL NURBURGRING AL PAUL RICARD.

Si è concluso positivamente l’intenso weekend di Michele Beretta, in cui ha gareggiato sui 25 chilometri del Nordschleife. In due giorni Michele ha disputato due importanti gare endurance di 4 ore, la ADAC Reinoldus-Langstreckenrennen (11.07.2020) e la ADAC Barbarossapreis (12.07.2020).

Michele ha condiviso l’Audi R8 LMS GT3 gestita dal team Phoenix Racing con Kim Luis Schramm e Mike Rockefeller. L’impegno di Michele e di tutto il team, oltre ad essere assorbito dalle due 4 Ore, non ha perso di vista l’obiettivo clou della stagione tedesca, la 24 Ore ADAC Total del Nordschleife Nürburgring (24-27 Settembre 2020).

Nelle qualifiche della prima gara nè Michele nè i suoi compagni di squadra sono riusciti a trovare un giro senza traffico per puntare alle posizioni di vertice. Scattato dalla sesta fila Michele ha spinto sin dal via, recuperando posizioni e confermando quanto di buono aveva già mostrato nella gara di apertura del Campionato VLN. L’equipaggio Beretta-Schramm-Rockefeller ha tagliato il traguardo della ADAC Reinoldus-Langstreckenrennen in decima posizione.

Eccellente la qualifica di domenica mattina, per la 4 Ore ADAC Barbarossapreis, quando Michele e i compagni sono riusciti a piazzare l’R8 LMS GT3 in seconda posizione.

Anche in questa gara è stato Michele a prendere il via, capace di rimanere nelle posizioni di vertice sino al termine del suo stint a meno di 10 secondi dal leader.
Nel corso delle 4 ore l’equipaggio dell’Audi R8 #15, complice una fase centrale di gara non ottimale, ha perso diverse posizioni, fino a chiudere in 12^ posizione.

Per Michele c’è giusto il tempo di metabolizzare quanto appreso dalla doppia gara di questo weekend al Nordschleife ed è già ora di calarsi nella sfida della European le Mans Series con i test ufficiali del 14 e 15 Luglio a Le Castellet (Francia), impegno che rappresenta il prologo al primo appuntamento del campionato che avrà inizio con la 4 Hours of Le Castellet (18/19 Luglio).

Come già annunciato, Michele nella ELMS sarà al volante della Porsche 911 RSR del team Dempsey-Proton nella categoria GTE ed avrà come compagni di squadra Reid e Picariello.
Pienamente coinvolto e concentrato su queste due stimolanti sfide, ELMS e VLN, Michele ha così commentato l’impegno appena concluso al Nürburgring : “Rispetto alla gara precedente ci è mancato un po’ di grip, ma non sono preoccupato. Abbiamo lavorato sul set-up per cercare di trovare le soluzioni migliori in vista della 24 Ore di Settembre che resta il vero obiettivo. Il Team Phoenix Racing sa come sviluppare e preparare la vettura in vista di questa importante sfida e sta lavorando molto bene.

Per quanto mi riguarda, sto prendendo sempre più confidenza sia con la pista che con la complessa gestione del traffico che nelle gare al Nürburgring è cruciale per poter tenere un buon ritmo gara e puntare a risultati importanti.”

In vista dell’impegno in European Le Mans Series le aspettative sono, anche qui, ottime: “La settimana scorsa ho svolto una due giorni al Paul Ricard percorrendo molti chilometri che mi hanno permesso prendere in mano la macchina. Le condizioni erano molto simili a quelle che troveremo in occasione della prima gara e questo dovrebbe permetterci di partire con una buona base di setup. Il team è estremamente professionale e preparato ed ha una lunga esperienza nel campionato ELMS. Sono fiducioso di poter partire al meglio anche in questo campionato”.