nascar_0305

2020 #ENES SEASON – Il pilota della MotoGP Iker Lecuona entusiasta del debutto virtuale in #NASCAR, correrà tutta la ENES

A Iker Lecuona la vettura virtuale della EuroNASCAR Esports Series, provata al suo debutto nel Prologue, è piaciuta così tanto, che il pilota della scuderia KTM MotoGP tornerà a correre insieme ai piloti e ai team della NWES martedì al Watkins Glen International. Lo spagnolo prenderà parte non solo al Round 2 della ENES, ma anche a tutti i rounds del campionato iRacing creato da Team FJ, organizzatore della NASCAR Whelen Euro Series. 

“Non ho mai guidato una macchina da corsa nella vita reale. Daytona è stata la mia prima esperienza in una vettura sportiva. Mi è piaciuta molto!” ha detto il valenciano, che rappresenterà il Circuit Ricardo Tormo in collaborazione con il team spagnolo di sim-racing Fordzilla. “Questa è una macchina difficile da gestire e all’inizio ho fatto troppi errori. Pensavo addirittura che non sarei riuscito a terminare la gara. In ogni caso mi sono divertito molto, quindi è fantastico partecipare ancora!” 

“Adoro il Circuit Ricardo Tormo. Ho un rapporto speciale con questa pista, perché è la pista di casa, ma anche perché è dove ho conquistato il mio primo podio nella Moto2 nel 2018. Per questo quando il mio amico Pablo Pernia (press officer del Circuit Ricardo Tormo) mi ha parlato dell’opportunità di gareggiare nella ENES, ho accettato,” ha detto Lecuona. 

Il 21 aprile sul Daytona Road Course virtuale, durante la sua prima gara automobilistica, Lecuona si è qualificato per il Main Event grazie a un decimo posto nella Heat 1 e ha portato a casa un buon 28esimo posto su 48 nell’ENES Prologue.

“Il format dell’evento è molto diverso da quello a cui sono abituato, ma è molto divertente e stimolante. Sono riuscito a qualificarmi per la gara finale, nonostante qualche errore, quindi ora mi sto allenando duramente per avere risultati migliori a Watkins Glen!” ha detto il 20enne. “Sono sempre più a mio agio con la vettura e non vedo l’ora di fare tutto il resto della stagione virtuale. Voglio ringraziare EuroNASCAR, Circuit Ricardo Tormo e Fordzilla per questa splendida opportunità.”

Quando sarà possibile tornare a correre nella vita reale, ad appena 20 anni Lecuona si cimenterà nella sua prima stagione full-time in MotoGP da pilota ufficiale KTM.

“Non vedo l’ora di tornare in pista, ovviamente. La mia prima stagione in MotoGP sarà molto speciale. Sono uno degli appena 22 piloti al mondo che possono competere nel campionato e ovviamente ho voglia di tornare in pista con il mio team,” ha concluso Lecuona. “Per ora possiamo solo aspettare, agire responsabilmente e goderci qualche gara virtuale. Quando la NASCAR Whelen Euro Series visita Valencia sono sempre altrove per delle gare, ma mi piacciono queste macchine e spero di visitare la Valencia NASCAR Fest presto.”

La EuroNASCAR Esports Series ritornerà in azione martedì al Watkins Glen International con il Round 2 del campionato. L’evento sarà trasmesso in live streaming dalle 20:00 CEST sul canale youtube EuroNASCAR, sulla pagina Facebook EuroNASCAR, su Twitch e su Motorsport.tv.