taro_1704

Il 27° Rally del Taro rinviato a data da destinarsi

Il persistente stato di emergenza sanitaria ha indotto la Scudiera San Michele, organizzatrice della manifestazione, a richiedere ad Aci Sport lo spostamento della competizione prevista in origine nel quarto fine settimana di maggio.

Anche il Rally del Taro alza (per ora) bandiera bianca. La persistente situazione di emergenza sanitaria causata dalla diffusione del virus Covid-19 ha portato Scuderia San Michele a richiedere ufficialmente ad Aci Sport il rinvio a data da destinarsi della manifestazione.

Il 27° Rally del Taro era previsto dal 22 al 24 maggio prossimi e, ad inizio anno, rappresentava la seconda delle cinque prove della International Rally Cup 2020. Al rally Internazionale era abbinato come sempre il più breve rally Nazionale.

La Scuderia San Michele si rimette ora alle decisioni che Aci Sport prenderà non appena sarà possibile ripianificare il calendario rallystico della stagione.