gianaroli_0212

A Fettunta l’esordio sulla Peugeot 208 per Davide Gianaroli (Maranello Corse)

Il bel rally day fiorentino segnerà la prima apparizione del giovane pilota modenese sulla competitiva vettura della casa del Leone. Il figlio d’arte sarà navigato dall’esperto reggiano Mirko Mazzini.

Il regalo di Natale, per Davide Gianaroli, quest’anno arriverà con un certo anticipo: accadrà il prossimo fine settimana, al Rally della Fettunta, tradizionale appuntamento di fine stagione dei rally toscani. Sulle strade fiorentine, il 19enne di Maranello potrà infatti mettersi per la prima volta alla prova su una Peugeot 208 di classe R2B.

Un’occasione importante, febbrilmente attesa dal giovane figlio d’arte reduce da una stagione poco fortunata sul piano dei risultati (solo un argento di classe collezionato a Porretta Terme – la foto di Dino Benassi si riferisce a quest’occasione) ma decisamente proficuo a livello di prestazioni e pure per quanto riguarda l’esperienza maturata nelle sei gare sinora disputate.

A Fettunta, il giovane portacolori di Maranello Corse punterà a rompere il ghiaccio con la professionale Peugeot 208, contando in questo sulla guida del team scaligero Star3, del navigatore reggiano Mirko Mazzini e pure di papà Antonio, sempre presente e molto attento nel seguire la crescita agonistica di Davide. L’imperativo, quindi, sarà quello di vedere il traguardo, senza badare troppo ai verdetti del cronometro.

Il Rally di Fettunta si disputerà domenica 8, con partenza alle 8.01 da Barberino Val d’Elsa ed arrivo poco prima delle 16 a Tavarnelle Val di Pesa, dopo che i concorrenti avranno percorso 168 chilometri e disputato le sei prove speciali (tipiche del formato rally day), per 32 chilometri cronometrati.

Foto: Dino Benassi