mazzetti_1211

Susanna Mazzetti all’ultima fatica stagionale: questo week end al via a Pomarance

Arriva, questo fine settimana, l’ultima fatica stagionale per Susanna Mazzetti, pronta a prendere il via al 6° Rally Day di Pomarance, in Valdicecina, gara nazionale che ha sempre conosciuto un’ampia partecipazione ed anche quest’anno proporrà 113 iscritti.

Reduce da due delusioni, due ritiri consecutivi a Casciana e Pistoia, ma anche rinfrancata dal terzo posto assoluto al fianco di Alessio Santini al recente “Trofeo Maremma” con la Skoda Fabia R5, la eclettica rallista pratese sarà al via con la consueta Renault Clio Williams Gruppo A , stavolta però esemplare della squadra sarda Tomauto di Osilo, sulla quale ritroverà al suo fianco Sara Baldacci, che torna dopo una pausa di quasi cinque mesi, osservata per impegni di lavoro.

C’è voglia dunque di rivalsa, per chiudere al meglio il programma stagionale definito ad inizio anno insieme al partner Luilor ed al Team Katori, un risultato importante sarà certamente utile stimolo per avviare poi a programmare il 2020 che oramai è già alle porte.

“Due ritiri consecutivi, uno per incidente ed uno per rottura, si digeriscono male – commenta Mazzetti – per fortuna mi sono rinfrancata con il podio assoluto a leggere le note in Maremma. Si torna a Pomarance con una Clio, ma di altra squadra, per cui mi dovrò adattare ad essa, soprattutto per il set-up. Sono invece felice di tornare a far coppia con Sara Baldacci, tra noi oramai c’è un feeling che porta spesso a risultati di spessore. Ed è quello che andremo cercando per chiudere la stagione con il sorriso”.

Il Rally proporrà, come nei cinque anni passati, due prove speciali diverse da ripetere per tre occasioni. Saranno la “Valle della Trossa”, percorso usato dalla prima edizione della Ronde nel 2008, di Km. 7,000 e la prova di Montecatini Valdicecina, introdotta nel 2014, lunga 4,920 Km. In totale, la gara misura 211 chilometri, dei quali 35,760 di distanza competitiva: due prove speciali distinte, come innanzi accennato, da correre tre volte. Sabato 16 novembre sono previste le verifiche sportive e tecniche e le ricognizioni, la partenza sarà invece domenica 17 alle 08,30, l’arrivo dalle ore 16,07, in centro a Pomarance.