pellegrini1111

BERNARDO PELLEGRINI SUL GRADINO PIU’ ALTO DEL PODIO ANCHE NELL’ULTIMO ROUND DELLA FORMULA X

La stagione 2019 di Bernardo Pellegrini nella Formula X si è conclusa nel migliore dei modi. Il pilota veronese, fresco vincitore del campionato italiano al volante della sua Dallara F308, si è infatti aggiudicato anche l’appuntamento conclusivo del calendario andato in scena sull’Adria International Raceway. La pista di casa ha infatti visto il portacolori del team HT Powertrain conquistare gara-2, dopo essere giunto al traguardo in seconda posizione al termine della prima manche.

Pellegrini ha così portato a quota sei il numero di successi collezionati nel corso di questa stagione, grazie ad una prestazione di grande spessore che lo ha visto autore di un duello “d’altri tempi” con Mario Neri. A sottolineare lo spirito cavalleresco della competizione, il bellissimo gesto compiuto dal pilota veneto nel corso degli ultimi giri della seconda manche, che ha suscitato l’applauso dell’intero paddock della Formula X Italian Series a fine gara.

Mentre i due erano infatti impegnati a contendersi la prima posizione, Neri si è reso protagonista di un “lungo” alla prima staccata causato da un’incomprensione con un doppiato. Anziché approfittarne per involarsi indisturbato verso il successo, Pellegrini ha subito dopo rallentato per aspettare il proprio avversario, consentendo a quest’ultimo di riportarsi in scia e di giocarsi le proprie chance per il successo.

Alla fine il veronese si è comunque aggiudicato una meritata vittoria, ma la sua manovra merita di entrare di diritto tra le pagine più belle di una stagione combattuta e ricca di agonismo, nel pieno spirito che contraddistingue la Formula X Italian Series.

E dire che il week-end non era certo iniziato sotto i migliori auspici per Pellegrini. Reduce dalla matematica certezza del titolo (conquistato solo una settimana prima nel diluvio di Varano), il fresco bi-campione della serie ha ottenuto “soltanto” la terza posizione sullo schieramento, condizionato dal traffico nel proprio giro veloce. Complice il forfait di Marco Minelli, Pellegrini ha subito preso la scia di Neri in gara-1 giungendo immediatamente alle spalle del rivale sotto la bandiera a scacchi, al termine di una sfida tiratissima. Nella seconda prova, il pilota del team HT Powertrain è invece riuscito a sorprendere il poleman allo start, prendendo la testa della corsa senza più mollarla sino al traguardo.

Bernardo Pellegrini: “E’ bello concludere la stagione con una vittoria. La sfida è stata davvero serrata sin dalle qualifiche, con tre piloti racchiusi nello spazio di pochi millesimi ed il mio giro buono condizionato dal traffico. Le due gare poi hanno visto un confronto davvero equilibrato tra me e Neri, dove alla fine ci siamo… equamente divisi la posta in palio. Credo che sia il modo più bello per chiudere un’annata che ci ha visto ancora protagonisti, grazie soprattutto allo splendido lavoro del mio team che mi ha seguito passo dopo passo. Un grande ringraziamento va anche a tutti gli sponsor e agli amici per il calore manifestato nell’arco di tutta la stagione, anche nei momenti più difficili. Adesso inizieremo a pensare al futuro e alle prossime sfide che ci attendono”.