kevin_2210

KEVIN GILARDONI CHIUDE LA STAGIONE AGONISTICA CON IL “SUO” COMO

Il pilota originario di Grandola ed Uniti ritorna sulle strade che lo videro strepitoso 2° assoluto un anno fa. Nel Trofeo Aci Como “KG” tornerà con Corrado Bonato sulla Hyundai i20 Wrc NG della HMI.

La stagione sportiva volge al termine e Kevin Gilardoni vuole concluderla nel migliore dei modi; quale migliore occasione se non il Rally Trofeo Aci Como che si svolge sulle strade amiche? Il portacolori della scuderia Movisport è infatti originario di Grandola ed Uniti, uno dei comuni principi della corsa lariana che quest’anno avrà anche una speciale intitolata.

Per l’occasione il pilota 27enne salirà ancora sulla Hyundai i20 WRC NG già utilizzata al Rally del Ticino – dove concluse ottimo secondo assoluto – e ritroverà alle note il fido Corrado Bonato, pronto al rientro dopo uno stop forzato.

Como è una gara che dice bene a Gilardoni: un anno fa, con una Hyundai Wrc più datata, riuscì ad insidiare il vincitore e chiudere secondo inserendosi in una battaglia che coinvolgeva tutti i pretendenti al CIWRC; quest’anno la gara sarà invece valevole per la Supercoppa WRC Italia, evento finale di una stagione che porterà in Lombardia tutti i migliori rallysti delle varie zone nazionali; questo è il motivo per il quale si daranno appuntamento quasi duecento vetture, un vero record!

“Gareggiare a Como regala sempre molti stimoli e non c’è bisogno di cercare particolari motivazioni per raggiungere la concentrazione: sono le strade sulle quali sono cresciuto e sarò davanti ad amici e alle aziende che mi supportano; a tal riguardo, proporremo ancora il progetto “Corri con noi sulle strade di casa” come già nel 2018” ha detto KG.

L’iniziativa è volta a valorizzare tutte le realtà locali che hanno deciso di sostenere anche per solo per questa gara, l’equipaggio della Movisport: aziende e piccole realtà locali – oltre cinquanta- saranno ben visibili su un’intera fiancata della i20 WRC NG.

Il Rally Trofeo Aci Como si snoderà durante il prossimo fine settimana, su un percorso di ottantuno chilometri. Le prove speciali saranno nove; venerdì 25 ottobre, nel triangolo lariano si disputeranno due passaggi sulla “Piano del Tivano” ed uno sulla Bellagio; sabato 26 invece, largo alla zona dell’alto lago con due passaggi su Grandola, Corrido e Alpe Grande. Partenza ed arrivo saranno come sempre nella splendida Piazza Cavour di Como: le celebrazioni finali avverranno alle 17.01 di sabato 26 ottobre.

La vettura di Gilardoni e Bonato si potrà ammirare anche durante i due parchi assistenza di Porlezza a Porto Letizia.