nicelli_1610

RALLY 2VALLI DIFFICILE PER IL PAVESE DAVIDE NICELLI JR

Un rally 2valli davvero combattuto sia per quanto riguarda l’assoluta ma anche per i vari trofeisti che dal primo all’ultimo metro di gara hanno spinto al massimo senza risparmiarsi mai, per cercare chi era davanti in classifica di allungare e chi era dietro di ridurre i punti di distacco o meglio ancora passare davanti al proprio diretto rivale. Anche il giovane e forte pilota Davide Nicelli in coppia con Alessandro Mattioda, sulla loro Peugeot 208 R2 del Team By Bianchi, hanno provato a portare a casa qualche punto prezioso in questa gara per il trofeo Peugeot ma senza riuscirci, facendo una gara sotto le aspettative concludendo quarti di trofeo Peugeot e secondi di due ruote motrici, titolo ormai vinto dall’ufficiale Peugeot Ciuffi.
Ascoltiamo le sue parole post gara : “E’ stato un week end no, ha funzionato tutto al top tranne io, che purtroppo sono stato veloce solo su alcune prove ma mai incisivo per stare con i primi. Peccato perchè avevamo preparato bene la gara e c’era la possibilità di portare a casa un buon risultato che ci serviva in ottica campionato, invece ora siamo costretti a rincorre i nostri principali rivali Griso e Guglielmini. Sono deluso e rammaricato con me stesso perchè ho fatto una gara insufficiente e quindi questo è motivo che bisogna lavorare duro, giorno e notte per colmare la mancanza di competitività che è mancata a tratti a Verona, anche se ora sarà importantissimo concentrarsi e tirare fuori il massimo tutti insieme da noi stessi per preparare al meglio la terra, vista la mia pochissima esperienza su questo fondo, perchè ci aspetta il Tuscan l’ultima gara di campionato che sarà su fondo sterrato dove ci giocheremo tutte le nostre carte e dove saremo obbligati a fare una super gara se vorremo provare a giocarci il trofeo Peugeot e un posto da ufficiale Peugeot nel 2020, sennò torneremo a casa come diceva Mourinho: “con zero titoli” . Quindi, testa bassa, poche parole e lavorare come macchine preparandoci al meglio fisicamente e mentalmente con la fiducia che possiamo ancora vincere il trofeo. Ora volevo ringraziare il mio Team che mi ha dato una macchina come sempre competitiva, il mio navigatore Alessandro una persona insostituibile al mio fianco, la mia Scuderia La Superba che mi segue e mi motiva sempre, un grazie ai miei sponsor, grazie come sempre ai consigli di Paolo Andreucci, amici e tifosi che ci hanno sostenuto e un grazie a mio padre sempre di estrema importanza nel week end di gara. Ci vediamo al Tuscan a fine novembre. Full Gas!!”.