cola_1610

Tricolore F.3 TopJet F2000 per Andrea Cola … che rimane sul tetto d’Austria

Sul circuito ungherese di Hungaroring il pilota romano conquista il campionato italiano della specialità e (per la terza volta consecutiva) quello austriaco. Il team Monolite vince il titolo italiano a squadre.

Non pago dei 5 titoli conquistati in giro per l’Europa negli ultimi due anni, il 20enne pilota romano Andrea Cola ha vinto, aggiudicandosi entrambe le gare in programma, sul circuito di Hungaroring il campionato TopJet F2000 Italian Trophy e, per la terza volta consecutiva (è il primo pilota a riuscirci), vince il titolo austriaco F.3 AMF. Al Team Monolite il successo nella classifica a squadre. Alle spalle di Cola si è classificato il pilota svizzero Antoine Bottiroli.

«È stata una stagione molto dura per me, ma per il mio Team Monolite è stata durissima: il cambio di motore da Mercedes a VW deciso a stagione iniziata li ha costretti a fare miracoli, e anche io ho faticato un po’ ad adattarmi al nuovo propulsore. Siamo andati in Ungheria convinti di poter vincere tutto, e ci siamo riusciti: sono felicissimo di aver ripagato gli uomini di Monolite per il loro incessante lavoro, e tutti i miei fans 9ty9supporters per avermi sempre sostenuto, incoraggiato, e infine abbracciato dopo la vittoria». Da oggi si comincia a pensare alla stagione 2020.

Nel Giugno 2016 Andrea Cola ha esordito a metà campionato nel F2 Italian Trophy con una monoposto di Formula Abarth, ottenendo 4 vittorie e 2 secondi posti nelle sole 6 gare alle quali ha partecipato. Quanto basta per chiudere la stagione al secondo posto di categoria e nella classifica under 26. Nel 2017 è passato in Formula 3 con la Dallara F312 motorizzata Mercedes e gommata Pirelli del team Monolite Racing di Rudi Mariotto e ha vinto i campionati FIA-CEZ e AMF F3, titoli che ha riconquistato nel 2018 e nel 2019, quando ha fatto il “triplete” aggiudicandosi anche il Campionato Middle European F3.
Nello stesso anno 2017 è risultato in assoluto il pilota più veloce della stagione sul circuito di Vallelunga coprendo un giro in 1’29”226 alla media di 164,817 km/h. Ad Agosto 2018 ha stabilito invece il nuovo giro record assoluto del circuito croato di Rijeka-Grobnik in 1’18”774 (il record precedente resisteva da 30 anni ed era stato stabilito nel 1988 da Keke Rosberg su McLaren-Honda F1 in 1’19”03). A fine stagione Andrea Cola è stato eletto migliore promessa 2019 dell’automobilismo italiano dagli ascoltatori e dai lettori di LiveGP.it, la prima web radio italiana dedicata al mondo dei motori.
Nel 2019, dopo aver montato a metà stagione sulla sua monoposto il 4 cilindri VW-Spiess, Andrea Cola ha vinto il Trofeo ACI Racing Weekend di Formula 2000 e il TopJet F2000 Italian Trophy e, per la terza volta consecutiva, il campionato austriaco AMF.

TopJet F2000 Italian Trophy
Classifica finale

1.Andrea Cola (Dallara 312-VW) punti 277
2.Antoine Bottiroli (Dallara 312-Mercedes) punti 274
3.Riccardo Perego (Dallara 308-Fiat) punti 200
4.Dino Rasero (Dallara 311-VW) punti 168
Luca Iannaccone (Dallara 306-Opel) punti 107