tosi_2309

TOSI-DEL BARBA AL GRAN FINALE DELLA IRCUP DI BASSANO: OBIETTIVO PODIO

L’equipaggio della Movisport, con la Skoda Fabia R5, dopo aver svolto un importante training a Modena sarà al via questo fine settimana alla gara veneta, che sancirà la soddisfazione o meno di un’intera stagione.

Adesso sono quinti in campionato, non troppo lontani dal podio, per il quale servirà una gara decisa e cristallina.

Gianluca Tosi e Alessandro Del Barba sono pronti all’ultima sfida dell’IRCUp 2019,

il 36° Rally Città di Bassano, in programma questo fine settimana, una delle gare più seguite e partecipate d’Italia.

Due settimane fa hanno onorato al meglio il loro impegno al 40° Rally Città di Modena, finendo in quarta posizione assoluta e svolgendo un importante allenamento appunto in vista di quest’ultima fatica stagionale.

Ultima fatica, a bordo della Skoda Fabia R5 della GIMA autosport, che si annuncia quanto mai “calda”, tirata ed avvincente, vista soprattutto la situazione dell’equipaggio reggiano, dopo aver sofferto la sfortuna di luglio di luglio in Casentino, dove il ritiro per un banale problema tecnico li estromise dal terzo posto assoluto in classifica di campionato.

I reggiani portacolori di Movisport sono quinti in classifica con 93 punti, tre in meno del quarto che è Marco Roncoroni e 14 di passivo dal lariano Paolo Porro. Uno standing che obbligherà a rimanere concentrati e decisi per cercare di riprendersi il podio assoluto. Una missione difficile ma non impossibile che sarà certamente il loro obiettivo, la rincorsa di un risultato che darebbe un senso compiuto alla stagione

“Prevedo sarà una gara particolarmente effervescente! Una lista di partecipanti, moltissimo forti driver locali, e tanti anche avversari in campionato. Credo che questa stagione non posa avere miglior epilogo che a Bassano, una gara che non abbiamo mai fatto e con la quale puntiamo a ritornare sul podio generale. Un impegno non facile, i punti che abbiamo di divario non sono poi molti, ma gli avversari non ci concederanno nulla. Come comunque anche noi a loro. Ce la giocheremo sino all’ultimo”.

Le verifiche tecnico-sportive si svolgeranno venerdì 27 settembre all’autosalone Frattin di Cassola. Partenza della prima vettura alle 20.15 per il trasferimento sino alla sede del Fiorese Group di Rossano, con passaggio per il controllo timbro davanti al pub “Anima” di Rosà.
La gara vera e propria scatterà alle 6,00 di sabato 28 settembre con la partenza delle auto storiche che percorreranno però solo sei delle otto prove speciali in programma. Traguardo, in piazza Libertà, che le vetture moderne raggiungeranno nel cuore cittadino a partire dalle ore 21,00.

FOTO MARIO LEONELLI