costa_2209

Iscrizioni aperte al 2° Rally Storico Costa Smeralda

La manifestazione smeraldina nella sua triplice tipologia rally, regolarità a media e sport, entra nella fase decisiva con l’apertura delle iscrizioni che si potranno inviare sino a lunedì 14 ottobre.

Si sono aperte da mercoledì 18 scorso le iscrizioni alla seconda edizione del Rally Internazionale Storico Costa Smeralda e delle abbinate gare di regolarità a media e sport, che si svolgeranno a Porto Cervo venerdì 18 e sabato 19 ottobre prossimi.

Per i concorrenti, ci sarà tempo sino a lunedì 14 ottobre per inviare i moduli di adesione, disponibili dal sito ufficiale della manifestazione organizzata dall’Automobile Club Sassari, con le partnership della Regione Sardegna, di Aci Storico, dell’Automobile Club d’Italia, oltre che del Comune di Arzachena, del Consorzio Costa Smeralda e di Marriott; confermata anche la collaborazione con il marchio Mirtò che sarà presente nel villaggio Sardegna al Molo Vecchio, ideato per promuovere durante l’evento la Sardegna e le sue peculiarità.

Dopo la prima convincente edizione dello scorso anno, il Rally Storico Costa Smeralda si è guadagnato le validità per il Trofeo Rally della quarta Zona, della quale sarà gara decisiva per stabilire gli equipaggi che poi si giocheranno il tutto per tutto nella finale di Chieri l’8 e 9 novembre; e decisivo per la classifica definitiva della decima edizione del Trofeo A112 Abarth Yokohama. Ma non è tutto, visto che dalla gara di regolarità a media, si conosceranno gli esiti anche del Campionato Italiano di specialità che proprio a Porto Cervo, manderà in scena l’ultimo decisivo appuntamento.

Il programma prevede le ricognizioni del percorso mercoledì 16 e giovedì 17 ottobre, con orario dalle 9 alle 19 per entrambe le giornate mentre dalle 8.30 di venerdì 18 inizieranno le operazioni delle verifiche sportive e tecniche: le prime presso l’Hotel Cervo Tennis, le seconde, sino alle 13, al Molo Vecchio di Porto Cervo, che tornerà ad animarsi dalle 16, quando scatterà la prima tappa che prevede la disputa di tre prove speciali. Ingresso in riordino notturno dalle 21 e uscita dallo stesso alle 8.40 di sabato 19, per l’avvio della seconda tappa con sei prove speciali, anticipate dal parco assistenza di Arzachena ed inframmezzate dal riordino a Tempio Pausania.

Alle 18 l’arrivo della prima vettura al Molo Vecchio e cerimonia di premiazione sul palco.

Notizie e documenti di gara al sito web www.costasmeraldastorico.it

Ufficio StampaRally Storico Costa Smeralda

Andrea Zanovello – www.azetamedia.com