arati_1609

Collecchio Corse mostra i muscoli a Modena

Nell’ultima gara della Coppa Rally di Zona, Marcello Razzini chiude terzo assoluto mentre Milko Pini (foto Massimo Carpeggiani) è di bronzo in classe A6 e festeggia la promozione alla finale di Como della Michelin Rally Cup. Sfortunato, nel rally storico, il reggiano Arati.

Due bronzi splendenti. Sono quelli collezionati dai portacolori di Collecchio Corse al Rally Città di Modena, sesta ed ultima tappa della Coppa Rally di Zona emiliano-romagnola. Marcello Razzini, con la lombarda Virginia Lenzi su una Skoda Fabia di classe R5, centra un brillante terzo posto assoluto al termine di una gara d’attacco. Per il 35enne di Parma, un risultato di grande spessore che rappresenta un incoraggiante trampolino in vista dell’ultima prova del Campionato Italiano Rally Asfalto, previsto a metà ottobre a Verona.

Più che soddisfacente anche il terzo posto in classe A6 per Milko Pini ed Angelo Mirolo, impegnati sulle strade estensi con la Citroen C2 preparata con cura e passione dai componenti di Collecchio Corse. Il pilota di Varano de’ Melegari ed il navigatore friulano fanno tutto benissimo e, sfruttando al meglio la loro C2, colgono un risultato che schiude loro le porte della finale del trofeo Michelin, in programma a fine ottobre a Como.

Sfortunatissimo, invece, il giovane reggiano Mauro Arati nell’Historic Città di Modena: assecondato dal felsineo Andrea Musolesi su una splendida Vauxhall Nova GT/E, il pilota di Toano scatta forte realizzando ottimi tempi che lo collocano in vetta alla classe J2 <1600cc di 4° Raggruppamento; purtroppo, però, la bella cavalcata di Arati-Musolesi si chiude dopo la seconda prova speciale, a causa del cedimento dello spingidisco della frizione.