tosi_0909

TOSI-DEL BARBA AL “MODENA”: UTILE TRAINING PER IL GRAN FINALE IRCUP DI BASSANO

L’equipaggio della Movisport, con la Skoda Fabia R5, questo fine settimana sarà al via della classica gara per loro “fuori porta”, che nel passato ha sempre regalato soddisfazioni.

L’occasione sarà quella di riprendere in mano il volante della vettura boema dopo la pausa estiva per concertarsi sull’utima prova dell’IRCup di Bassano il 27 e 28 settembre.

Gianluca Tosi e Alessandro Del Barba al via del 40° Rally Città di Modena. Una notizia che era data per scontata da tempo, visto che l’equipaggio reggiano portacolori della Movisport è in procinto di affrontare il finale di Campionato IRCUP di Bassano a fine mese.

Dunque, dopo la pausa estiva, questo fine settimana Tosi e Del Barba, torneranno a bordo della Skoda Fabia R5 della GIMA Autosport in una gara dalla doppia faccia: da una parte l’onorarla di nuovo dopo aver ricevuto da essa, nel passato, diverse soddisfazioni (primi di classe R3 lo scorso anno, secondi assoluti nel 2017, quarti nel 2016 e 2014) e dall’altra utile allenamento in vista del gran finale dell’IRCUP, per il quale si dovrà preparare la trasferta al meglio possibile.

Nulla di meglio dunque che tornare a percorrere strade molto tecniche e selettive contro un plateau di avversari quest’anno atteso di livello, il miglior training che si possa volere

“Siamo vicini alla stretta finale dell’IRCup – commenta Tosi – siamo fermi da luglio e reduci da due delusioni date da altrettanti ritiri, per cui si deve rimettere in moto un po’ tutto quanto, prima di andare ad affrontare l’ultima gara del nostro programma di riferimento, peraltro in un rally che non abbiamo mai fatto. Tornando a Modena, bella gara, ci siano sempre espressi bene, stavolta ci sarà ancor di più da darsi daffare, per via dei molti “nomi” che dovremo affrontare. Ma credo che per noi sia un beneficio, proprio nell’ottica di preparare bene la corsa di Bassano”.

Due le prove da ripetere due volte il sabato, la “Montegibbio” e la “Castelvetro” ed altrettante da ripetere due volte previste alla domenica, la “Barighelli” e la “Valle”. Un percorso classico che avrà di nuovo Maranello come cuore pulsante: partenza ed arrivo saranno infatti nel regno “del cavallino”, in Piazza della Libertà,

FOTO MARIO LEONELLI