carella_2507

TRA ALBA E LUCCA CON TRE EQUIPAGGI, MS MUNARETTO PROSEGUE IL PROPRIO CAMMINO SUL SUOLO NAZIONALE

Tutto pronto per il quinto appuntamento del CIWRC con Carella e Liburdi al Rally di Alba, debutto su Skoda Fabia R5 al Città di Lucca per Lenci.

Nuova uscita per Andrea Carella ed Enrico Bracchi, presenti ai nastri di partenza del 13° Rally di Alba con una Skoda Fabia R5, per il penultimo appuntamento del Campionato Italiano WRC. Il terreno cuneese si presenta sotto la veste di una doppia sfida per la collaudata coppia: accantonare in fretta il ritiro del “Marca” e tornare a vincere per mantenere il contatto con la parte alta della classifica di campionato; sfruttare l’assenza del leader Menegatti, dovuta all’imminente arrivo della seconda figlia, per mescolare le carte e andare a conquistare la vetta della Michelin Rally Cup, nel raggruppamento riservate alle auto delle classi R5, R4 ed A8.

A bordo di una Peugeot 207 S2000 sarà della partita anche Stefano Liburdi, affiancato da Andrea Colapietro, anche lui scalpitante di risalire in auto dopo lo sfortunato Rally della Marca e intenzionato a scalare la classifica CIWRC riservata alle quattro ruote motrici aspirate.
In programma otto prove speciali per un totale di 105,23 km cronometrati, con lo svolgimento della prova spettacolo “#RA SHOW” sabato 27 luglio, a cui seguiranno domenica 28 le otto vere e proprie PS.
Una seconda squadra sarà poi presente al 54° Rally Città di Lucca, per dar modo a Mauro Lenci, affiancato da Ronny Celli, di scaricare a terra tutta la potenza della Skoda Fabia R5 per lui preparata. Il plurivittorioso pilota toscano, che per un weekend lascerà le mitiche Peugeot 205 e 306, che negli anni gli regalato molteplici soddisfazioni, debutterà infatti sulle strade di casa con la moderna ed affilata arma della casa automobilistica boema, alla ricerca di nuove ed esaltanti emozioni.

Foto: Andrea Carella © Massimo Bettiol