coppaitalia_0607

gruppo peroni, i campionati sbarcano a misano ricchissimo – FINE SETTIMANA il 13 e 14 luglio

Programma ricchissimo a Misano Adriatico nel fine settimana del 13 e 14 luglio, per iniziativa del Gruppo Peroni Race. In pista Coppa Italia, Master Tricolore Prototipi, Novecento GT Race Cup, Campionato italiano Autostoriche, Entry Cup, 2 Ore Endurance Champions Cup (Ecc). Tutto il programma sarà visibile in Live Stream sul sito www.gruppoperonirace.it, sul canale YouTube e sulla pagina Facebook dell’organizzatore. Tra le novità del weekend, la sfida ciclistica tra i piloti, in programma venerdì sera al termine delle prove libere. In sella alle biciclette 20 protagonisti dei diversi campionati si cimenteranno in bicicletta, compiendo due giri del tracciato romagnolo. Dal confronto all’ultima pedalata verranno stilate due classifiche, under e over 45, con premi per i primi tre classificati di ciascuna graduatoria.
Si preannuncia al solito combattutissima la Coppa Italia, trofeo nazionale Turismo con classe riconosciuta TCR, che arriva in Romagna con una classifica cortissima nelle posizioni di testa. Il leader Fabio Fabiani (Audi RS3 LMS TCR DSG – Bf Motorsport) si presenta all’appuntamento con 35 punti, appena tre lunghezze di vantaggio su Jacopo Guidetti (Cupra TCR DSG – Bf Motorsport) e Daniele Cappellari (Volkswagen Golf GTI TCR – Crc), a propria volta marcati stretti da Edoardo Barbolini (Audi RS3 LMS TCR DSG – Bf Motorsport). Al solito numerosa la pattuglia Mm Motorsport con le Honda Civic Type R TCR per Alessio Aiello, Samuele Piccin, Mauro Guastamacchia. Da segnalare, tra le vetture non TCR, il rinnovarsi della battaglia in E1 Italia tra Federico Borrett (Bmw M3 E36 – Borrett Team) con Alberto e Riccardo Fumagalli (Bmw M3 E90 – Gruppo Piloti Forlivesi), con la discesa in campo dell’esperto Massimo Arduini (Peugeot 308 – Arduini Corse). In 2° divisione, dove a dettare il ritmo sono Rino De Luca e Camillo Piccin (Honda Civic Type R 24h Special – Mm Motorsport), la griglia di partenza si arricchisce di diversi nuovi innesti come Stefano Tassi (Bmw M3 E36) e Federico Uguccioni (Renault Clio Rs). Qualifiche sabato 13 luglio alle 11.25, sessione da 25 minuti. Domenica 14 luglio, gara 1 alle 11.40, gara 2 alle 16.20, entrambe sulla durata dei 25 minuti.
Nella Novecento GT Race Cup è sempre la battaglia tra Riccardo De Bellis (Porsche 991 GT3 Cup – Zrs) e Andrea Sapino (Porsche 991 GT3 Cup – Elettronica Conduttori) a tenere alta la tensione agonistica. Pronti, tra gli altri, a dar loro filo da torcere Matteo Rovida e Alessandro Poli (Porsche 991 GT3 Cup – Zrs) e Alessandro Mazzolini (Porsche 991 GT3 Cup – Gruppo Piloti Forlivesi). Molto aperto si annuncia il confronto tra le GTA con Davide Scannicchio (Porsche 991 GT3 4.0 – Zrs) ed Enrico Quinzio – Enrico Fulgenzi (Porsche 991 GT3 Cup – Ef Racing), pronti a contendersi il primato. Sabato 13 luglio qualifiche alle 10.45, sessione di 30 minuti e gara alle 19.35 sulla durata dei 50 minuti.
Nel Master Tricolore Prototipi griglia di partenza particolarmente ricca con Walter Margelli (Norma M20 Cn2 – Cms Racing Cars) determinato a raccogliere punti per rafforzare la propria leadership, sempre inseguito dal campione in carica Michele Liguori (Osella Pa21S – Scuderia Vesuvio). Sicuri protagonisti Ranieri Randaccio (Lucchini Bmw Cn4 – Sci) e Claudio Francisci (Lucchini Bmw E2SC/3000), presenze abituali in campionato al pari di Lorenzo Matteini, Gianluca Cecchini, Giancarlo Pedetti tutti su Norma M20 Cn2 – Cms Racing Cars. Due le Tatuus Py012 in lizza, condotte da Davide Pedetti e dal rientrante Massimo Ciglia. Al ritorno in pista pure Gennaro Di Somma (Ligier Js53 – Autosport Sorrento), Gianni Palombo (Ligier Js49), Paolo Frullini (Ligier Js49 – Granducato Corse). Qualifiche sabato 13 luglio alle 14.15, con sessione di 30 minuti. Domenica 14 luglio gara 1 alle 12.25, gara 2 alle 17, entrambe sulla durata dei 20 minuti.
Sempre grandi numeri per il Campionato italiano Autostoriche. Nel 1° Gruppo diversi i pretendenti al successo da Matteo Panini (Ginetta G12 – Circolo della Biella) alla coppia Gilles Giovannini – Vito Truglia (Tvr Griffith 400), fino a Raffaele Raimondi – Renzo Raimondi (Jaguar E Type – Circolo della Biella), Carlo Boido – Mimmo Giovannetti (Mini Cooper S – Valdelsa Classic) e Graziano Tessaro (Abarth 1000 – Tessaro Team). Nel 2° Gruppo da tenere d’occhio le veloci Porsche 911 3.0 di Giacomo Jelmini e Filippo Denti – Matteo Denti al pari della 911 S di Walo Bertschinger, sugli scudi anche a Monza. Tra i sicuri protagonisti Piero Corazzari – Gisberto Corazzari (Ford Escort Mk1) e Loris Antonio Papa (Fiat 128 – Abs Sport), senza dimenticare le sempre performanti Bmw2002 Ti della Club02 allestite per Marcello Incerti – Salvatore Limuti e Massimiliano Del Nibbio – Andrea Castronovo e la Abarth 1000 Tcr di Francesco Tessaro. In 3° Gruppo pronto ad andare in scena un nuovo braccio di ferro tra Massimo Guerra – Marco Guerra (Porsche 935K3 – Rennsport) e Massimo Ronconi – Giovanni Gulinelli (Porsche 930 – Team Italia), con il rientro di Giuseppe Garofalo (Porsche 911 RSR) e le conferme, tra gli altri, di Andrea Tessaro (Fiat X1/9 – Tessaro Team) e Filippo Marazzi (Porsche 911 SC). Tra le Youngtimer del 4° Gruppo sempre presenti Cesare Rondinelli – Enrico Rondinelli (Porsche 911 Carrera) e Giovanni Ambroso – Bruno Jarach (Bmw 323 Imsa – Team Italia). Riflettori accesi sulle Ford Sierra Cosworth di Gianni Giudici – Claudio Giudice ed Emiliano Gerardi. Sabato 13 qualifiche alle 14.45, sessione di 30 minuti. Domenica 14 gara alle 10.25, durata 60 minuti.
In lizza anche le briose Renault Twingo della Entry Cup. L’uomo da battere è il leader del campionato, Paolo Tartabini, pronto a giocarsi il primato anzitutto con Manuel e Giuseppe Marech, i più immediati inseguitori in classifica. Determinati a ben figurare anche Matteo Alfredo Pala e Mario Audo Gianotti, al pari dei giovanissimi figli d’arte Gianalberto Coldani e Vincenzo Liguori, pronti a seguire le orme dei papà Marco e Michele. In lizza, inoltre, Dino Dragani, Fabio Tartabini, Andrea Benini. Sabato 13 qualifiche alle 16.15, sessione di 20 minuti. Domenica 14 gara 1 alle 13, gara 2 alle 17.40, entrambe sulla durata dei 20 minuti.
La 2 Ore Endurance Champions Cup (Ecc) si appresta a disputare la tradizionale prova in notturna di Misano. Tra i prototipi si schierano con ambizione di vittoria le sempre competitive Wolf GB08 Tornado dell’Avelon Formula, condivisa da Ivan Bellarosa e Guglielmo Belotti, e la Ligier Nissan Lmp3 dello spagnolo Javier Ibran Pardo. Tra le GT da segnalare le novità di Sabino De Castro – Gianluigi Candiani (Porsche 997 GT3 Cup – Ebimotors) e Mimmo Schiattarella – Benjamin James Fisher (Lamborghini Huracan ST – One Star). Qualifiche sabato 13 alle 11.35, sessione di 45 minuti. Gara al via domenica 16 alle 8.30, durata 120 minuti. Qualifiche venerdì 12 alle 16, sessione di 45 minuti. Gara al via sabato 13 alle 21.15, durata 120 minuti.