pista_2506

#NWES GP CZECHIA PREVIEW – La #NASCAR Whelen Euro Series corre a Est

Il suggestivo e impegnativo Autodrom Most ospiterà la prima edizione del Most NASCAR Show
Questo weekend la stagione 2019 della NASCAR Whelen Euro Series arriverà al giro di boa con un evento nuovo di zecca in Repubblica Ceca, prima nazione dell’Europa dell’Est nella storia del campionato. Il NASCAR GP Czechia si svolgerà al suggestivo Autodrom Most, a un’ora di distanza dalla capitale Praga.

La Repubblica Ceca sarà l’ottava nazione europea ad accogliere un evento NASCAR dalla istituzione della NASCAR Whelen Euro Series nel 2012. L’Autodrom Most è la 14esima località a ospitare il campionato. Con i suoi 4,222 Km di lunghezza, la varietà delle sue 21 curve e una moltitudine di saliscendi a connotare il suo layout, Most rappresenta senza dubbio una nuova sfida per i team e i piloti della Euro NASCAR.

31 vetture e 56 piloti sono iscritti alla prima edizione del NASCAR GP Czech Republic.

Nella ELITE 1 Division, il campione in carica Alon Day sbarcherà in Repubblica Ceca forte di 3 vittorie, 6 top-5 e un vantaggio di 19 punti su Stienes Longin. Dopo due secondi posti in UK, nella prima parte della stagione il belga si sta rivelando il principale rivale di Day. Nicolo Rocca è salito dalla quarta alla terza posizione, sorpassando Loris Hezemans, e sembra determinato ad agguantare il primo successo dal suo ritorno a tempo pieno nella NWES.

Most sarà una novità per la maggior parte dei contendenti. Per questo motivo, per molti di loro, a cominciare dal tre volte campione NWES Ander Vilarino, costituirà un’occasione importante per provare a colmare il divario che li separa dai primi in classifica. Lo spagnolo cercherà di ridurre un gap di 55 punti, mentre l’ex campione del mondo di F1 Jacques Villeneuve dovrà recuperarne 9 in più. Alexander Graff, Frederic Gabillon (vincitore di una gara a Brands Hatch), Marc Goossens e Romain Iannetta completano la top-10 nella classifica della divisione ELITE 1.

A Brands Hatch Lasse Soerensen è stato il primo pilota della stagione a centrare la doppietta nella ELITE 2 Division, con due prove spettacolari. Sarà lui l’uomo da battere a Most. Il danese, che si è unito alla NWES dal secondo evento della stagione, è quinto nella classifica generale, mentre in vetta Giorgio Maggi e Vittorio Ghirelli sono coinvolti in una battaglia senza quartiere. I due sono separati da soli 4 punti, seguiti da Advait Deodhar e Pierluigi Veronesi rispettivamente terzo e quarto.

Le posizioni dalla sesta alla decima sono occupate da tre rookie e due veterani: Myatt Snider, Andre Castro e Justin Kunz sono alla ricerca del loro primo successo nella NWES. Dopo aver conquistato la seconda gara a Valencia, invece, Nicholas Risitano spera di ottenere altre vittorie. Al decimo posto, Scott Jeffs farà del suo meglio per confermare la sua ottima performance di Brands Hatch. Florian Venturi è 11esimo in classifica, nonostante una drammatica sconfitta nel GP in Inghilterra quando si trovava al comando.

Le qualifiche e tutte le gare del NASCAR GP Czechia saranno trasmesse in diretta su Fanschoice.tv, sul canale Youtube e la pagina Facebook della NWES, su Motorsport.tv e da una vasta rete di siti web e profili social.

ELITE 1 Division

Martin Doubek impegnato in entrambe le divisioni nella gara di casa – Dopo essere stato costretto a rinunciare alla gara di Brands Hatch a causa di un infortunio al ginocchio, Martin Doubek riprende in mano il volante per la gara di casa in Repubblica Ceca e non si risparmierà. A Most il pilota 24enne dell’Hendriks Motorsport guiderà la Mustang #7 in entrambe le divisioni.

La battaglia tra Rocca e Hezemans continua – Rocca e Hezemans si sono scambiati di posto nella classifica del Junior Trophy: l’italiano è ora in testa, in vantaggio di 4 punti sull’olandese. A Brands Hatch, Gianmarco Ercoli ha scavalcato Salvador Tineo per il terzo posto, ma entrambi si trovano a più di 50 punti dal leader.

Tuomaala in vetta al Challenger Trophy – Le due vittorie conquistate nel Regno Unito hanno permesso a Henri Tuomaala di rafforzare la sua posizione in cima alla compatta classifica del Challenger Trophy. Il pilota del team Memphis Racing ha un margine di 23 punti su un serrato gruppo di inseguitori, guidati da Dario Caso, vincitore del trofeo nel 2016.

ELITE 2 Division

Waden prende il comando del Legend Trophy – La leadership del Legend Trophy continua a cambiare di mano. Nella tappa inglese Ian Eric Waden è balzato dal terzo al primo posto nella classifica speciale per gli over-40 e prenderà parte al NASCAR GP Czechia con due punti di vantaggio su Mirco Schultis e sette su Michael Bleekemolen.

Tre rookie nelle prime tre posizioni del campionato – Tre rookie – Giorgio Maggi, Vittorio Ghirelli e Advait Deodhar – occupano le prime posizioni della classifica generale della ELITE 2. Una situazione simile si era verificata l’ultima volta nella stagione 2014, quando Guillaume Dumarey vinse il titolo, battendo Philipp Lietz e Thomas Ferrando.

23 piloti nella top-10 – Non meno di 23 dei 34 piloti classificati si sono assicurati un posto nella top-10 almeno una volta nelle prime sei gare della stagione 2019 della NWES, a testimoniare una volta di più l’imprevedibilità della divisione ELITE 2. Di questi 23, 14 hanno conquistato almeno una top-5.