lacorte_1506

24 ORE DI LE MANS: DOPO OLTRE SEI ORE LA DALLARA N.47 DEL CETILAR RACING 13ª NELLA CLASSE LMP2

Dopo oltre un quarto di gara la 24 Ore di Le Mans si appresta ad affrontare una lunga notte. Al termine delle prime sei ore, tutto procede in maniera regolare per il team Cetilar Racing. Passo costante per la Dallara-Gibson n.47, su cui fin dal via si sono alternati in quest’ordine Giorgio Sernagiotto, Andrea Belicchi e Roberto Lacorte.

Dopo essersi avviata 25ª assoluta sullo schieramento, la vettura del team italiano gestita dalla Villorba Corse è gradualmente risalita di alcune posizioni, avvicinandosi alla “top 15 overall” e andando a collocarsi dopo circa 360 minuti intorno alla tredicesima piazza della classe LMP2.

“Il ritmo come ci aspettavamo è buono. Non siamo distanti dai primi e continuiamo a navigare intorno alla tredicesima posizione di classe che per noi va benissimo – ha commentato Giorgio Sernagiotto, dopo avere completato il suo secondo stint di guida – Man mano che la pista si è andata gommando, la nostra Dallara ha iniziato a marciare sempre meglio. Lottiamo ancora con tanto sottosterzo, soprattutto nel primo settore e nell’ultimo, ma in quello centrale siamo molto veloci. È dura, ma sono abbastanza positivo”.

“Abbiamo un buon passo. Giorgio nelle prime fasi ha avuto un po’ di difficoltà con la pressione delle gomme, ma poi la situazione si è stabilizzata ed è riuscito a girare con un ottimo ritmo – erano state le parole di Roberto Lacorte dopo le prime due ore – Tutto sta procedendo secondo il programma iniziale”.

Diretta Tv dell’intero evento sul canale Eurosport.